Spazio relazionale: La Psicologia della Salute

La psicologia della salute è un movimento che nasce negli anni ottanta in Europa e negli Stati Uniti. Seguendo il cambiamento in ambito scientifico del modello Bio-psico-sociale di Engel (la persona è un insieme complesso di equilibri tra questi tre fattori), diverso da quello bio-medico, la psicologia della salute sposta l'attenzione, nell'ambito della salute, dalla eliminazione o lotta verso la malattia ad una costruzione della salute.

Alla luce delle recenti ridefinizioni del concetto di salute da parte dell'Organizzazione Mondiale della Sanità; che la definisce non più come un'assenza di malattia, ma il massimo grado di benessere raggiungibile da un individuo, la malattia e la salute non sono più viste come gli estremi di una linea continua, dove "salute = assenza di malattia" o "meno malattia = più salute", ma come due dimensioni parallele e che a diversi livelli s'intrecciano. Una concezione della salute, non più connotata da una semplice assenza o diminuzione di malattia, o da una cura come una “restitutio ad integrum”, cioè una restituzione di uno stato precedente integro, ma come uno stato complesso determinato da un equilibrio integrativo di benessere e malessere.

Una concezione che si allontana dall'idea di una clinica derivante dal klinè greco (klìne, letto; klinikòs, che si svolge a letto) ovvero di un malato allettato che subisce passivamente le cure, ma la ricerca nella persona di quelle risorse bloccate, che hanno determinato uno stato patologico e che porteranno ad una condizione di salute o benessere. D'altronde i maggiori orientamenti psicoterapici si sono sempre mossi in questa ottica, ma si è creato ambiguità attorno ad essi, perché la maggior parte dei termini usati nella clinica sono di derivazione medica. Si pensi, infatti, alla situazione della psicoanalisi classica dove il paziente è sdraiato su un lettino. Ma anche in questa situazione il lavoro è quello di aiutare il paziente (quindi attivo) affinché produca libere associazioni verbali, per sciogliere i propri nodi conflittuali.

Appare così evidente, date queste premesse, dell'importanza della qualità della vita, concezione spesso dimenticata dal modello Bio-medico, tutto di solito concentrato alla lotta contro la malattia e al prolungamento della sopravvivenza.

La psicologia della salute quindi si caratterizza dall'impegno verso la promozione del benessere, invece che del trattamento, o anche nella prevenzione, del malessere. L'intervento riguarderà non solo l'insieme di persone affette da patologie, che rimane, come detto sopra, parte integrante della psicologia della salute, ma si allarga all'intera popolazione, in contesti che possono non riguardare per niente gli ambiti clinici. Questo può avviare la collaborazione tra psicologi e vari ambiti anche molto distanti da essi, come architetti, urbanisti, avvocati, sociologi, filosofi, artisti ecc. tutti impegnati a progettare insieme piani regolatori, per il miglioramento della qualità della vita delle proprie città.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In conclusione vorrei aggiungere che all'interno della concezione che abbiamo descritto di salute è estremamente importante la qualità delle nostre relazioni interpersonali. All'interno di esse avviene quel compito infinito dell'uomo, che lo accompagnerà per tutto l'arco della sua vita, che è la capacità di saper e poter regolare la proprie emozioni e la propria affettività. Questa, direi, che può essere considerata, la dimensione necessaria per una vita, se mi si concede di usare questo termine,“felice”. E come altresì, questa dimensione, se mal controllata, possa essere fonte di una profonda infelicità. Ma la regolazione affettiva sarà argomento di un'altra sezione di questa rubrica.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento