Ma cosa pensano di noi?

L'amore per i partiti è in crisi, la partecipazione democratica non sta benissimo, l'impegno politico è forse ai minimi storici dalla fine della seconda guerra mondiale. Non essendo un politologo, ma solo uno psicologo mi limito a dare una serie di notizie e concludo con una riflessione e una domanda.

Newt Gingrich, candidato alle primarie repubblicane negli USA ha promesso in uno dei suoi comizi elettorali in Florida: "Se sarò eletto alla Casa Bianca, entro il 2020 farò aprire una base permanente sulla luna!" Nel 2004, per la campagna elettorale per le presidenziali, George W. Bush promise che gli uomini sarebbero atterrati su Marte partendo da una base lunare. Nel 2001 Silvio Berlusconi promise 1,5 milioni di posti di lavoro e successivamente promise, fra l'altro, la ricostruzione a tempo di record (delle zone terremotate?) dell'Abruzzo.  Nel 2007 la candidata al senato belga Tania Dervaux assicurò 40.000 prestazioni sessuali agli elettori a suo sostegno nel partito Nee.  Nel 2006, durante le elezioni politiche Israeliane, il leader dei sefarditi Rabbi Ovadia Yosef promise il paradiso agli elettori a lui favorevoli e, logicamente, minacciò l'inferno per chi non fosse andato a votare. L'elenco di tali amene promesse è più ampio e può essere ritrovato sul sito di Lettera 43 da cui sono tratte le notizie di cui sopra.

Ed ecco la riflessione. In psicologia infantile si cerca di far capire ai genitori e agli altri adulti che circondano un bambino che piuttosto che promettere premi o punizioni per poi non potere o non sapere mantenere nulla, è meglio non dire, è meglio aspettare. Il bambino a cui è stato promesso e che vede non verificarsi quanto detto impara rapidamente tre cose: a non fidarsi dell'adulto che ha promesso, a considerarlo inaffidabile anche per qualsiasi altro argomento su cui interverrà in futuro, a pensare che anche il resto del mondo e degli adulti siano, sostanzialmente, come il mentitore che ha conosciuto.

Finiamo con la domanda: se già con i bambini di pochi anni si sa qual é il rapporto fra promesse impossibili e percezione che il bambino avrà dell'ambiente in cui continuerà a vivere, come vengono percepiti gli elettori da coloro che vogliono essere eletti?    Se vi fa piacere dateci notizie relative alle più fantasiose e mirabolanti promesse elettorali (politiche e non) che avete sentito o ricevuto.

Stefano Pasqui

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento