Power nap: 20 minuti per ripartire alla carica

Dopo alcune ore di intensa concentrazione mentale è sempre più comune avere un calo di energie. Ma il power nap giunge dall'America in aiuto di lavoratori e studenti stanchi e stressati: vediamo cos’è e che benefici apporta

Andiamo sempre di corsa, e spesso fra lavoro, studio, casa e vita sociale dimentichiamo quanto sia importante, a volte, fermarsi e riposare un po'. Ma io non ho tempo per riposare!, direte. E invece, forse, potresti scoprire che ci vuole meno tempo di quanto credi per sentirti ricaricato e affrontare il resto della giornata con un filo di gas: direttamente dagli Stati Uniti è arrivato anche a Cesena il power nap, letteralmente il “riposino che dà la carica”. 
Dopo alcune ore di intensa concentrazione mentale, infatti, è sempre più comune avere un calo di energie, con il rischio di errori e stress ulteriori. Ma questa è la soluzione perfetta per lavoratori e studenti. Vediamo cos’è e che benefici apporta.

Che cos’è il power nap?

Il power nap è un pisolino ristoratore, che va da 10 a un massimo di 30 minuti e che aiuta a risolvere i cali di energia e di concentrazione, nonché la diminuzione di produttività e di motivazione. 
La durata è molto importante: infatti, se superi i 30 minuti rischi di entrare a gamba tesa nella terza fase del sonno, il sonno profondo e senza sogni, per cui al risveglio l’effetto zombie che cammina è assicurato. Il power nap, quindi, non è un vero e proprio dormire, ma più un momento rilassante per lasciarsi andare e ricaricare le batterie.

Perché è utile?

In concreto il power nap ti aiuta perché:

  • aiuta il cervello a lavorare meglio, migliorando la capacità di risolvere i problemi e la produttività;
  • migliora la concentrazione e l’attenzione;
  • migliora la memoria, perfetto per chi studia;
  • migliora l’umore, diminuisce sensibilmente le sensazioni di stanchezza e fatica e riduce i livelli di stress, aiutando quindi anche il cuore, la pressione arteriosa e la gestione del peso.

Diffusione

Questa pratica, applicata all’ambito lavorativo, è nata e si è sviluppata negli Stati Uniti: oggi, nella grande mela, svariati alberghi affittano poltrone per permettere ai lavoratori di riposare prima di tornare al lavoro e anche moltissime aziende, Google prima fra tutte, offrono la possibilità di dormire a lavoro.
Il power nap è sbarcato ormai da tempo anche in Europa: in Svizzera e in Gran Bretagna, infatti, alcune aziende mettono a disposizione sul posto di lavoro delle aree adibite al sonnellino dei dipendenti, chiamate sleeping pods.

Spesa: ecco come risparmiare

Come fare il power nap?

Trova un angolino tranquillo; può essere il tuo ufficio, una seggiola, un divanetto, puoi farlo in auto, o in treno, ovunque ci sia la possibilità di appoggiarti e chiudere gli occhi senza essere disturbato. Punta una sveglia dopo 20 minuti, mettiti comodo e chiudi gli occhi. Non è necessario dormire nel vero senso della parola: semplicemente staccare la spina e concentrarti soltanto sul tuo respiro e sulle sensazioni piacevoli di relax che ti arrivano dal corpo ti aiuterà a sentirti energizzato alla fine del tuo pisolino. Ricorda di non ignorare la sveglia e di non cedere al desiderio di restare un altro po': da 20 minuti a 2 ore, in certe situazioni, è davvero un attimo! Una volta terminato il pisolino potrai tornare, dopo esserti sciacquato il viso, magari, alla tua attività. Con una nuova carica di energia!

L'arte di interpretare la legge: come diventare avvocato

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camper si ribalta e si "sbriciola": paura in A14, due feriti

  • Tragedia sulla "Cervese" a Forlì: schianto frontale, muore un uomo di 59 anni di Cesenatico

  • Ancora un camper ribaltato in autostrada: diversi chilometri di coda tra Rimini Nord e Cesena

  • Forte temporale nel cuore della notte: albero crolla su un'auto in sosta

  • Coronavirus, aggiornamento domenicale della Regione: cinque nuovi casi nel cesenate

  • Il virus torna a preoccupare nel Cesenate, cinque casi nelle ultime 24 ore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento