Come scegliere lo spuntino giusto prima dell'allenamento

Per mantenere alte le performante durante l'allenamento ed evitare cali d'energia è importante sapere cosa è meglio mangiare e quando: ecco qui una guida veloce per scegliere il giusto tipo di spuntino da concedersi prima della palestra

Per mantenere ottime performance durante l'allenamento ed evitare improvvisi cali di energia e brontolii di stomaco, è importante concedersi uno spuntino pre allenamento. In generale, seguire un'alimentazione corretta ti dà le basi per sostenere gli allenamenti, ma così come è sbagliato mangiare troppo prima della palestra, anche andarci a stomaco vuoto potrebbe rivelarsi una scelta poco oculata. Una soluzione può essere quella di mettere a punto un piano alimentare basato anche sul momento in cui ti alleni.

Le basi di una corretta alimentazione

Prima di tutto, ricordiamoci sempre che è fondamentale seguire una dieta corretta e bilanciata quotidianamente, e non solo prima di fare sport: almeno 5 pasti al giorno, con spuntini a metà mattina e metà pomeriggio a base di frutta, e bere tanta acqua, come anche tisane calde o fredde e succhi di frutta senza zuccheri aggiunti. Se si assumono i nutrienti necessari in maniera bilanciata, associandoli ad una costante idratazione, si è già a metà dell’opera.

Spuntino prima dell'allenamento: ma quanto prima?

Per quanto riguarda lo spuntino pre-palestra, è sempre meglio mangiare in un range di tempo che oscilla dalle 2 ore ai 30 minuti prima della sessione, evitando cibi pesanti: se mangi un'ora prima dell’allenamento punta su carboidrati e proteine, come uno yogurt con cereali; se invece devi mangiare all’ultimo, al massimo mezz’ora prima opta per della frutta secca e una banana.
Puoi anche scegliere di associare un frutto poco calorico ma con molte fibre (come la mela, la pera e gli agrumi), con un frutto ad alto indice glicemico (come la banana matura) o con cibi che agiscono analogamente (come la marmellata senza zuccheri aggiunti, le gallette di mais o il frumento con miele), che ti aiutano a mantenere il livello glicemico costante e a evitare picchi insulinici eccessivi, che inciderebbero negativamente sulla prestazione sportiva.
Se ti alleni tra il tardo pomeriggio e la sera, fai uno spuntino poco prima di andare in palestra e cena dopo l'allenamento con pesce e verdure o legumi e verdure, aggiungendo del riso bianco o un po' di pane.

Sedentarietà e dolori: sconfiggili con la ginnastica da ufficio

5 idee per lo spuntino pre-working:

  • una banana e una manciata di uvetta secca;
  • uno yogurt con cereali;
  • un toast con prosciutto cotto, ma senza formaggio;
  • una piccola omelette fatta di soli albumi d'uovo e una mela;
  • frullato di frutta, con un cucchiaio di fiocchi d'avena.

Aspettare tre ore prima di fare il bagno dopo mangiato: tutta la verità

Palestre a Cesena

Ora che abbiamo fatto il nostro spuntino, tutti in palestra!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pochi metri poi lo schianto, l'ultimo volo di Paolo: la passione smisurata per il deltaplano

  • Lastre di cemento si staccano dal cavalcavia e si forma un buco di un metro e mezzo: E45 chiusa

  • Lo schianto col deltaplano non gli dà scampo: uomo morto sul colpo

  • Incubo per una 11enne: entra in casa e si trova di fronte i ladri

  • Litiga con la madre e tenta il suicidio: 20enne salvato in extremis

  • Migliaia di uccelli sulla città, cinguettio assordante e auto bersagliate dal guano: la spiegazione del fenomeno

Torna su
CesenaToday è in caricamento