Detersivi alla spina a Cesena: perché acquistarli e dove

I contenitori di plastica sembrano finire la propria vita con il loro contenuto, ma non è necessario che le cose siano così: basta qualche buona, semplice pratica quotidiana per ridurre lo spreco. Un’alternativa a questo sistema consiste nell’uso di prodotti alla spina. 

Quando si parla del consumo di plastica e della rivoluzione "zero waste" (zero rifiuti) che sta invadendo l'occidente negli ultimi anni, molti si mostrano stupiti e scandalizzati: vivere senza produrre immondizia? Una follia! A volte non ci si rende nemmeno conto di quanto sia facile, in realtà, avvicinarsi a questa filosofia di vita, sicuramente estrema, ma anche piena di buoni propositi. Infatti, se andiamo a curiosare in un supermercato, troveremo tantissimi contenitori di plastica, contenenti alimenti (come il latte) oppure, molto più spesso, i detersivi e i materiali dedicati all'igiene personale. Quanti di questi contenitori, molti dei quali in plastica anche molto resistente, perfettamente funzionanti, verranno gettati una volta terminato il loro contenuto? Sembrano finire la propria vita con esso, ma non è necessariamente così che devono andare le cose: basta qualche buona, semplice pratica quotidiana per ridurre lo spreco: un’alternativa a questo sistema consiste nell’uso di prodotti alla spina

Come funziona il sistema “alla spina”?

Niente di più semplice che acquistare detersivi per la casa o per l’igiene personale alla spina. Per prima cosa bisogna procurarsi dei contenitori, di plastica se volete riutilizzare ciò che già avete, ma anche di vetro andranno benissimo. Assicuratevi di sapere quanti litri può contenere il vostro contenitore: infatti, comprando alla spina, potrai scegliere la quantità di prodotto da acquistare secondo i tuoi tempi e le tue necessità. Una volta giunti in negozio, vi basterà scegliere fra le proposte presenti e aprire il “rubinetto” per riempire il vostro flacone, in autonomia o con l’aiuto di un commesso. Già fatto?Eh sì!

Quali sono i vantaggi dell’acquisto alla spina?

Proviamo a fare un piccolo esperimento: facciamo un giro di perlustrazione per la casa e contiamo quanti sono i prodotti dedicati all’igiene contenuti in flaconi di plastica. Fra sapone detergente, bagnoschiuma e shampoo, detersivi e ammorbidenti, detersivi per i piatti, prodotti specifici per vetri, pavimenti, superfici, sgrassatori, igienizzanti, se ne avete contati anche solo una decina vi renderete conto della quantità di plastica che nel tempo viene accumulata, considerando il numero di abitanti della sola città di Cesena.
Risulta quindi scontato che, se tutti iniziassimo a riutilizzare ciò che abbiamo, il primo vantaggio sarebbe nel risparmio di plastica e nella riduzione del suo spreco: un gesto buono per l’ambiente e per noi. Il secondo vantaggio sarà economico: infatti, mentre al supermercato si paga per il detersivo e per la confezione, acquistando detersivo alla spina pagheremo soltanto il prezzo del prodotto. Inoltre, se acquisterete alla spina è molto probabile che la vostra spesa vcada a supportare un produttore locale o una piccola attività piuttosto che grandi marche e catene. Anche questo è un vantaggio, perché renderà più ricca la vostra città.

Dove comprare detersivi alla spina a Cesena?

Ora che avete preso un bel flacone di detersivo ormai terminato e che siete pronti per la vostra avventura nel mondo degli acquisti “senza imballaggi”, volete sapere quali sono i negozi di Cesena che vendono detersivi alla spina? Allora eccone alcuni:

  • Divini capricci, Via Cervese, 1278, Telefono: 3938953529
  • IPERCOOP Lungosavio, Lungo Savio Via Jemolo, 110

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzo sparito nel nulla, 100 uomini impegnati nelle ricerche: in campo anche i cani molecolari

  • Sulla neve in bikini, la giovanissima cesenate aspirante influencer strega la giuria a Canazei

  • Ritrovato a circa 40 chilometri da casa il ragazzo di 15 anni, camminava nella notte da solo

  • Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

  • Coronavirus, tanti nuovi casi nel cesenate: 10 decessi in provincia

  • Focolaio nella casa di riposo, 38 contagiati: in arrivo un reparto Covid e scorte di ossigeno

Torna su
CesenaToday è in caricamento