Attualità

Savignano, slitta la scadenza della Tari causa Covid

Lo ha deliberato la Giunta Comunale riunitasi venerdì in considerazione del perdurare della grave emergenza sanitaria e del riverbero della stessa sull’economia di famiglie e imprese.

A Savignano il termine per il pagamento della rata Tari ordinaria 2021 in scadenza al 31 maggio è stato prorogato al 31 luglio. Lo ha deliberato la Giunta Comunale riunitasi venerdì in considerazione del perdurare della grave emergenza sanitaria e del riverbero della stessa sull’economia di famiglie e imprese. Il versamento della tassa sui rifiuti per il corrente anno è stato pertanto riprogrammato spostanto le scadenze del 31 maggio, 31 luglio e 30 novembre rispettivamente al 31 luglio 2021 (Tari dovuta per il periodo gennaio-aprile), al 30 settembre 2021 (Tari periodo maggio-agosto) e al 16 dicembre 2021 (rata e saldo).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Savignano, slitta la scadenza della Tari causa Covid

CesenaToday è in caricamento