Savignano, corso di autodifesa personale con l'associazione "Un cuore per tutti"

Il corso sarà tenuto dal docente Davide Belli, esperto di arti marziali, e sarà articolato in 8 incontri

Al via a Savignano un corso di autodifesa femminile in partenza nei prossimi giorni. Il corso sarà tenuto dal docente Davide Belli, esperto di arti marziali, e sarà articolato in 8 incontri che si terranno a partire da:
mercoledi 24 ottobre dalle ore 21:00 alle ore 22:30
mercoledi 31 ottobre dalle ore 21:00 alle ore 22:30
mercoledi 07 novembre dalle ore 21:00 alle ore 22:30
mercoledi 14 novembre dalle ore 21:00 alle ore 22:30
mercoledi 21 novembre dalle ore 21:00 alle ore 22:30
mercoledi 28 novembre dalle ore 21:00 alle ore 22:30
mercoledi 05 dicembre dalle ore 21:00 alle ore 22:30
mercoledi 12 dicembre dalle ore 21:00 alle ore 22:30

Le donne impareranno alcuni fondamentali comportamenti, per evitare di essere aggredite e picchiate, onde rispondere a loro volta ai tentativi di violenza nei loro confronti. Viene riservata particolare attenzione alle tecniche di ANTI AGGRESSIONE FEMMINILE, ma anche a sistemi di difesa adatti a tutelare la SICUREZZA PERSONALE.

"Questa iniziativa -  dice il Presidente dell'APS "Un Cuore per Tutti" Alfonso Ferrara - ha come scopo principale quello di dare la possibilità di riconoscere, evitare, prevenire le possibili violenze o aggressioni.  Obiettivo del corso è aiutare a sentirsi ed essere più sicure e decise, imparando come reagire ad un'eventuale aggressione con l'immediatezza e piena consapevolezza"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento