rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Attualità

Rockin'1000 riparte con il Humans World Tour 2023: per la prima volta in Colombia, Messico e Spagna

“L'America Latina è una terra di rocker, e questo ci fa sentire come a casa, anche se veniamo da un paese distante migliaia di chilometri”, dichiara Fabio Zaffagnini , fondatore di Rockin’1000

Al via Humans World Tour 2023: Rockin’1000, la più grande rock band al mondo, nata nel 2015 con un video virale che invitava i Foo Fighters a suonare in Italia, annuncia il tanto atteso viaggio attraverso nuovi paesi, per riempire gli stadi del mondo grazie ai concerti dove si esibiscono 1000 musicisti simultaneamente: due ore di puro rock dove sarà impossibile stare seduti.

Al centro dello show, la musica come linguaggio universale che annulla confini e abbatte barriere geografiche, sociali e culturali portando sul palco - un intero campo da calcio - uno tsunami musicale generato da 1000 individui che arrivano da tutto il mondo per suonare insieme. Capace di generare un muro sonoro difficilmente misurabile, Rockin’1000 esporta nel mondo questa esperienza incredibile con un tour che coinvolge nuovi paesi, come già fatto in Brasile, Francia, Germania e Italia. Si parte da Città del Messico il 22 aprile, poi si fa tappa a Bogotà il 20 maggio e a Madrid il 3 giugno: queste le prime tre date ufficiali ma ne potrebbero arrivare altre, tra eventi speciali e concerti negli stadi.

“L'America Latina è una terra di rocker, e questo ci fa sentire come a casa, anche se veniamo da un paese distante migliaia di chilometri.” - dichiara Fabio Zaffagnini - Fondatore di Rockin’1000 e prosegue “Città del Messico e Bogotà saranno due spettacoli memorabili, abbiamo lavorato molto sulla scenografia e sulla scaletta; sarà un viaggio nella storia del Rock'n'roll, dagli anni Sessanta fino ai giorni nostri. Suoneremo il nostro primo inedito, a cui abbiamo lavorato per oltre un anno, e non mancheranno sfide come Bohemian Rhapsody, uno dei brani rock più complessi di tutti i tempi. Siamo molto grati a Ocesa, che sta credendo in noi e contribuisce in modo determinante al nostro sogno di riunire tutti i musicisti del mondo.”

Durante la conferenza stampa che si è tenuta ieri in Messico Rockin’1000 ha presentato le due nuove tappe latino americane che si vanno ad aggiungere a quella già annunciata del 3 giugno a Madrid: la prima tappa del tour si svolge presso il Foro Sol di Città del Messico (sabato 22 aprile) e un mese dopo presso lo stadio El Campin di Bogotà (sabato 20 maggio) - le due date del Messico e della Colombia sono realizzate in collaborazione con Ocesa - il più grande promotore di concerti, festival musicali e eventi dal vivo in Latino America.

Tutti gli show adotteranno la modalità 360°, la disposizione dei musicisti che consente agli spettatori una fruizione visiva e sonora completa da qualsiasi punto degli spalti. Lo show, della durata di circa due ore, coinvolge un esercito di batterie, chitarrie, bassii, tastiere e voci e presenta un repertorio di 20 brani iconici che hanno fatto la storia del Rock, grazie a band del calibro di Nirvana, Foo Fighters, Rolling Stones, Rage Against The Machine, The Who, Pixies e tanti altri.

Ma oltre ai grandi classici della musica rock internazionale, la scaletta prevede diverse novità e alcuni nuovi brani, mai eseguiti prima dai 1000: alcune canzoni emblematiche nella cultura rock messicana, colombiana e spagnola, un medley speciale dedicato ai Kinks per celebrare il 60° anniversario di una delle più influenti rock band britanniche, con alcune delle loro canzoni più iconiche, tra cui You Really Got Me, già nel repertorio storico di Rockin’1000 e infine un brano inedito - il primo composto e arrangiato dalla Community Rockin’1000 - che verrà eseguito per la prima volta dai mille musicisti

Per i musicisti, le candidature sono aperte tutto l’anno sul sito www.rockin1000.com. C’è tempo fino al 25 marzo 2023 per confermare la propria partecipazione alla tappa messicana dove si possono iscrivere anche i minorenni, compilando l’apposito form sul sito). Il 28 febbraio è il Click Day per candidarsi alla tappa colombiana. Il reclutamento è aperto a tutti i musicisti del mondo già iscritti alla piattaforma e anche ai nuovi musicisti che non hanno mai partecipato prima. Rockin’1000 per questi due eventi recluta chitarristi, bassisti, batteristi, tastieristi e cantanti di ogni provenienza e li invita a candidarsi per vivere un’esperienza insolita che è anche un’opportunità per studiare nuova musica, stringere nuove amicizie ed esibirsi insieme in un grande stadio colmo di spettatori. Per coloro che desiderano partecipare come spettatori e assistere ad uno spettacolo unico e indimenticabile, i biglietti sono disponibili sulla piattaforma Ticketmaster.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rockin'1000 riparte con il Humans World Tour 2023: per la prima volta in Colombia, Messico e Spagna

CesenaToday è in caricamento