Attualità

Il Consiglio comunale dei Ragazzi chiude l'anno con una mostra

Apertura mercoledì: l'esposizione sarà allestita nell'atrio del Palazzo Comunale

Da sinistra la professoressa Mosconi e la consigliera Campidelli

Una fresca fiducia nelle Istituzioni e tanta voglia di fare qualcosa per la propria città. È quanto scaturisce dagli elaborati prodotti dal Consiglio comunale dei Ragazzi di Savignano sul Rubicone in questo anno di attività, ufficialmente concluso con l’ultima seduta lo scorso mercoledì. I lavori saranno esposti al pubblico nell’atrio del Palazzo Municipale in piazza Borghesi 9. La mostra sarà inaugurata sabato in occasione della Festa della Repubblica, data simbolica che sottolinea la relazione tra l’Unità del Paese e il ruolo garante delle Istituzioni che lo rappresentano. "I nostri giovani consiglieri sono instancabili, in un anno di incontri hanno progettato la loro città per migliorarla, renderla più bella e divertente nonostante il periodo complesso e difficile – afferma il sindaco Filippo Giovannini – con una slancio incrollabile. È stato bello accompagnarli in questo percorso, farsi contagiare dal loro spirito costruttivo e vitale. Voglio ringraziarli per la passione, l'impegno e l'entusiasmo. Dare concretezza a questi progetti è ciò che meritano". 

"Il Consiglio Comunale dei Ragazzi ha continuato a lavorare nonostante l’emergenza sanitaria che ha drasticamente ridotto gli appuntamenti in presenza e le occasioni di relazione con la città – spiega Morena Campidelli, Vicepresidente del Consiglio Comunale e Consigliere comunale delegato al Ccr -. Questa mostra è un’occasione per restituire ai ragazzi un momento di condivisione pubblica, in mancanza delle sedute nella Sala Allende che sono state sostituite dalle videoconferenze. Un atto di ringraziamento per il loro lavoro e per l’entusiasmo e la serietà del loro impegno".

"È stato fondamentale in quest’anno complicato non sospendere il Ccr – ribadisce il Vicesindaco Nicola Dellapasqua - in primis per i ragazzi e in secondo luogo come sostanziale testimonianza che l’educazione alla cittadinanza attiva è una vera priorità per le nostre agenzia educative. Per questo ringrazio la scuola, i docenti e in particolare la dirigente Catia Valzania e la professoressa Lorenza Mosconi e anche la consigliera Morena Campidelli".

Quattro i filoni che hanno guidato le iniziative coordinate dalla professoressa Lorenza Mosconi in collaborazione con la consigliera Campidelli: Ambiente, Sport e tempo libero, Cittadinanza attiva e solidarietà, Scuola e cultura. Interessanti, finalizzati e credibili i progetti presentati dai giovani Consiglieri. Per il filone Ambiente i ragazzi hanno elaborato una serie di grafiche per la realizzazione di cartelli dedicati agli insetti impollinatori destinati a parchi o luoghi naturali come il margine del fiume Rubicone, oltre che disegni da apporre su cestini per la spazzatura da posizionare all’ingresso di ciascun plesso scolastico e cartelli informativi per le aree di sgambamento cani. Per il filone Sport e tempo libero sono stati presentati un progetto di riqualificazione del parco della scuola Dante con allestimento di canestri da basket e di una rete da pallavolo e richiesta la riqualificazione dello skatepark di via Bernardini. Per l’area Cittadinanza attiva e solidarietà è stato promosso un incontro con la locale associazione Amici di don Baronio e ideato un progetto di migliorìa dello spazio esterno della scuola Aldo Moro. Un’idea di City branding è stato invece il frutto del lavoro per il filone Scuola e cultura. Avanzata inoltre la proposta di realizzazione di tende parasole per la scuola “Ilario Fioravanti” e di un progetto di scambio e riuso che non potrà però vedere compimento fino al permanere in vigore delle norme igieniche anti-Covid.

In occasione del 25 aprile il Sindaco dei Ragazzi Alvin Brun ha dato voce al Ccr tramite la pagina facebook del Sindaco Filippo Giovannini, sottolineando l'importanza della partecipazione e della democrazia. Il Ccr è composto dalle otto classi quinte dei quattro plessi di scuola primaria  e da tre classi della secondaria (1B, 1E e 2G). Si tratta dell’Assise Consigliare più numerosa da quando ha preso vita il progetto Ccr a Savignano sul Rubicone, il più partecipato in assoluto. Il progetto del Consiglio Comunale dei Ragazzi punta a infondere nei giovani il senso civico, il rispetto e la fiducia nelle Istituzioni e gli elaborati presentati in questa fine d’anno scolastico mostrano evidenti la voglia e l’impegno dei nostri ragazzi nel progettare qualcosa di utile per la loro città – afferma il Dirigente dell’Istituto comprensivo di Savignano sul Rubicone Catia Valzania -. Esprimo sentito ringraziamento e stima alla professoressa Lorenza Mosconi per l’attività di coordinamento. Credo che la soddisfazione più bella per un ragazzo che crede in qualcosa sia vedere che la sua idea è stata accolta e si è tramutata in un’opera o in un’attività per il benessere di tutti noi cittadini."

La mostra sarà visibile fino al 30 giugno negli orari di apertura degli uffici comunali, dal lunedì al venerdì, con orario 8-13, il sabato 9-12.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Consiglio comunale dei Ragazzi chiude l'anno con una mostra

CesenaToday è in caricamento