Gatteo, diverse persone alla conferenza di Umberto Galimberti

Tanta gente per la conferenza del filosofo Umberto Galimberti dal titolo “La Parola ai Giovani”  che si è tenuta ieri all’Oratorio San Rocco di Gatteo. 

Tanta gente per la conferenza del filosofo Umberto Galimberti dal titolo “La Parola ai Giovani”  che si è tenuta ieri all’Oratorio San Rocco di Gatteo. 

Organizzata da Italia Nostra Onlus (sezione Vallate Uso e Rubicone) con il patrocinio del Comune di Gatteo, la conferenza ha visto protagonista il famoso filosofo Umberto Galimberti.  Con "La parola ai giovani", titolo del suo ultimo libro Galimberti ha affrontato uno dei temi da tempo oggetto dei suoi studi: il nichilismo delle nuove generazioni. Il libro infatti raccoglie una selezione di lettere ricevute negli anni dai ragazzi per la rubrica curata dallo stesso Galimberti per il settimanale D di Repubblica.

Un tema, quello dedicato ai giovani, già affrontato dal professore di Filosofia ne "L'ospite inquietante", libro del 2007 in cui l'autore affrontava la questione del giovani per i quali l'orizzonte si profila privo di desideri e prospettive, lasciandoli in balia di un presente popolato solo dagli oggetti e dalle immagini di consumo. A distanza di anni la visione del filosofo si è ampliata anche grazie alle tante lettere ricevute, da cui emerge sì una forma di nichilismo che tuttavia Galimberti che ha definito "attivo",  forte della passione propria dei giovani diventa ricerca e creazione di nuovi valori e ideali, per i quali i ragazzi rivendicano dignità e spazio.  

Ad introdurre la conferenza è stato invitato Alberto Polverari, giovane studente sedicenne di Gatteo, che ha aperto il dialogo con il grande filosofo. Le conclusioni sono invece state affidate  a Sandro Pascucci,scenografo e direttore teatrale romagnolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

Torna su
CesenaToday è in caricamento