"Adeguare il Parco Ippodromo per renderlo la sede di concerti, compagnie teatrali, circhi, luna park"

"Il Comune di Cesena si adeguerebbe così all'Art. 9 della Legge n°337 del 18 Marzo 1968, la quale dispone che le Amministrazioni Comunali individuino le aree disponibili per l'installazione di luna park o concessioni pluriennali allo spettacolo viaggiante"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

A Cesena abbiamo un'enorme area verde, il Parco Ippodromo, che grazie alla posizione strategica (facilmente raggiungibile e a distanza dalle abitazioni) e gli ampi spazi pianeggianti, sarebbe ideale come area spettacoli e divertimento. Con un investimento modesto, finalizzato ad adeguare l'area con i consoni allacci di luce e acqua, si metterebbe a disposizione delle imprese dello spettacolo (concerti, compagnie teatrali, circhi, luna park, etc…), tanto colpite dall'emergenza sanitaria, una zona attrezzata in toto ad ospitarle in tutta sicurezza.

Il Comune di Cesena si adeguerebbe così all'Art. 9 della Legge n°337 del 18 Marzo 1968, la quale dispone che le Amministrazioni Comunali individuino le aree disponibili per l'installazione di luna park o concessioni pluriennali allo spettacolo viaggiante. Area al momento mancante. Un intervento che consentirebbe di programmare una calendarizzazione di grandi eventi e che, unito alla forte vocazione sportiva delle aree circostanti, consegnerebbe alla città un grande polo ricreativo al passo coi tempi.

Fabrizio Faggiotto

Torna su
CesenaToday è in caricamento