rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Animali

Ippodromo, in pista muore un'altra cavalla: "E' necessaria l'autopsia. Il Ministero apra un'inchiesta"

Fatti tragici ravvicinati all'Ippodromo cesenate che hanno inevitabilmente aperto un dibattito. Interviene l'associazione 'Horse Angels'

L'ultimo triste episodio all'Ippodromo del Savio era datato 28 giugno quando la cavalla 'Carabela' aveva perso la vita durante una gara, stroncata da un malore. Una tragedia che lo scorso venerdì sera si è ripetuta quando ad accasciarsi sulla pista è stata la cavalla 'Dream Stecca'. Fatti tragici ravvicinati all'Ippodromo cesenate che hanno inevitabilmente aperto un dibattito. Interviene l'associazione animalista 'Horse Angels' che ha la propria sede a Cesenatico: "E' il secondo cavallo che muore a Cesena in questa stagione estiva, nell'ippodromo che apre le corse solo d'estate, e solo in serale. Qualcosa non torna, il Ministero delle politiche agricole e forestali apra un'inchiesta e ci faccia sapere le cause reali della morte. In questi casi dovrebbe essere necessaria l'autopsia, ma non a spese del proprietario, questi accertamenti dovrebbero essere a spese del Mipaaf".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ippodromo, in pista muore un'altra cavalla: "E' necessaria l'autopsia. Il Ministero apra un'inchiesta"

CesenaToday è in caricamento