Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cesenatico, reti a strascico a riva per eliminare le alghe

 

Reti a strascico a riva per rimuovere le alghe più grosse dai primi metri di mare a Cesenatico. A Ponente venerdì all'alba si è sperimentato anche un nuovo sistema con pala meccanica e rete attaccata al mezzo, per velocizzare le operazioni, mentre è stato effettuato giovedì sera il primo esperimento per raccoglierle con le reti, trascinate anche a mano. L'eccessiva presenza di alghe, per quanto innocue, sta deturpando la visuale del mare, rendendo poco gradevole la balneazione e creando così difficoltà al sistema turistico. La prova, per testare l'efficacia dell'azione, è stata eseguita sulle spiagge di Ponente e di Levante. Girando le immagini che state vedendo, il sindaco Matteo Gozzoli ringrazia la Cooperativa Bagnini, la Cofac e tutti coloro che hanno aiutato a raccogliere le alghe presenti in battigia. Il materiale organico portato a riva è stato poi raccolto  dalla ruspa di Hera. Sono più di settemila quintali le alghe raccolte e portate via dalla spiaggia in questi giorni.  Le macroalghe, in ogni caso, sono innocue per la salute del bagnante e attualmente, superati i primi metri dalla riva, l’acqua presenta una condizione ottimale, dato confermato dalle analisi legate alla balneazione effettuate lo scorso 30 luglio.

Potrebbe Interessarti

Torna su
CesenaToday è in caricamento