giovedì, 27 novembre 10℃

/~shared/avatars/63202531006291/avatar_1.img

Repubblicani Gambettolesi

  • Gambettola 2000
Segui Contattami
Repubblicani Gambettolesi

Repubblicani Gambettolesi ha commentato:

" : è liberissimo di pensarla come vuole. Se crede che tutte le persone che fanno politica siano opportuniste o voglian prender per i fondelli altre persone, è una Sua legittima opinione, anche se di solito il "far di tutta l'erba un fascio" è un modo semplicistico per non voler affrontare realisticamente i problemi. Trovi Lei un'altra soluzione al sistema democratico dei partiti per governare una nazione od un semplice comune. Siamo disponibilissimi a discutere la Sua proposta, a patto che sia espressa con parole educate. "
in

Sirio, il sindaco: "Ci chiedono di non rispettare le regole"

il 20 luglio del 2012 27 commenti

Repubblicani Gambettolesi

Repubblicani Gambettolesi ha commentato:

" : Carissimo Sig. Giuseppe, io lavoro per lo meno 9 ore al giorno e la politica la vivo come impegno civile, investendo tempo e denaro, nella convinzione che così dovrebbe essere. Per me il far politica è un Dovere, una presa di responsabilità e penso che la politica non debba essere un lavoro, ma un servizio. Lei invece, oltre ad esprimere frasi ingiuriose, in quale modo dà il Suo contributo alla nostra società? "
in

Sirio, il sindaco: "Ci chiedono di non rispettare le regole"

il 20 luglio del 2012 27 commenti

Repubblicani Gambettolesi

Repubblicani Gambettolesi ha commentato:

" : Sig. Giuseppe, trova scritto in qualche post la richiesta di non far pagare sanzioni a chi trasgredisce? Questa discussione è fatta su un piano diverso: ovvero si mettono in dubbio le motivazioni date dall'amministrazione per giustificare l'installazione di questo dispositivo di controllo, alludendo al fatto che non sia solamento per sensibilizzare il rispetto delle regole, ma bensì per recuperare in modo semplice e diretto risorse economiche che latitano. Questo Suo modo di attribuire cose non dette, nell'intento di sminuire l'operato politico di chi esprime la propria opinione che, in un sistema democratico, può anche dissentire da quello della maggioranza, non è corretto. "
in

Sirio, il sindaco: "Ci chiedono di non rispettare le regole"

il 20 luglio del 2012 27 commenti

Repubblicani Gambettolesi

Repubblicani Gambettolesi ha commentato:

" : ma perchè ogni qual volta si critichi il PD si finisce per essere aggrediti verbalmente, con accuse che travisano le parole di chi ha mosso la critica? Il Sig. Casali ha spiegato a "Scacciapensieri" il perchè l'opposizione non può realmente incidere sulle decisione prese dalla maggioranza consiliare, non ha delegittimato il sistema. Chi ha la maggioranza è stato eletto, e quindi ha il sacrosanto diritto di governare, ma anche il dovere di spiegare le proprie scelte senza ambiguità.
Guardate che questa vostra insofferenza al diritto di critica sta prendendo dei risvolti preoccupanti. Vi si fanno delle obiezioni: rispondete, civilmente. Invitiamo voi a riflettere su ciò che è democratico o meno, ne avete bisogno. "
in

Sirio, il sindaco: "Ci chiedono di non rispettare le regole"

il 20 luglio del 2012 27 commenti

Repubblicani Gambettolesi

Repubblicani Gambettolesi ha commentato:

" : perchè queste iniziative volte all'educazione civica dei cittadini devono forzatamente avere un ritorno economico per le casse comunali? Se questo ritorno economico non ci fosse, questi provvedimenti verebbero adottati ugualmente? Pechè l'impressione è proprio questa: che ci si voglia nascondere dietro alla bandiera del "buon senso civico" per non ammettere che si ha bisogno di recuperare risorse. A Gambettola sta accadendo la stessa cosa con l'applicazione del photored sulla via Emilia. Non sarebbe più semplice dire: "cari cittadini, il piatto piange, il momento è quello che è, le risorse statali saranno sempre più esigue, e le sanzioni sono un modo sicuro per ottenere entrate; ci dispiace, ma non siamo capaci di trovare altri modi per risolvere questo problema, perchè eliminare sprechi e privilegi è ben più difficile". Cari amministratori, ammettetelo, e non sarete più criticati. Perchè il voler far passare per bello, buono e giusto anche un "balzello" come questo, arrampicandosi sugli specchi, non è di certo sintomo né di coraggio né tanto meno di onestà intelletuale. "
in

Sirio, il sindaco: "Ci chiedono di non rispettare le regole"

il 19 luglio del 2012 27 commenti

Repubblicani Gambettolesi

Repubblicani Gambettolesi ha commentato:

" : abbiamo pubblicato il suo articolo sul nostro sito (prigambettola.blogspot.it) e lo abbiamo inoltrato ai nostri contatti di Facebook. Non abbiamo un grande bacino d'utenza, ma son sempre sassolini gettati nello stagno, chissà che le onde non si propaghino :-) Se ha altri articoli che desidera pubblicare ce li invii pure. Un caro saluto. "
in

La Repubblica terremotata nell’animo

l'11 giugno del 2012 4 commenti

Repubblicani Gambettolesi

Repubblicani Gambettolesi ha commentato:

" : purtroppo molti italiani non hanno ancora capito che il 02 Giugno non si svolge una sagra paesana, confondendo la celebrazione dell'avvento della Repubblica con una qualsiasi festicciola volgare utile solo a guadagnare un ulteriore giorno festivo. Che poi, come sosteneva Randolfo Pacciardi, "questa" Repubblica sia una truffa di quelle che erano le sue speranze, è un altro discorso. Complimenti per l'articolo !!! "
in

La Repubblica terremotata nell’animo

l' 8 giugno del 2012 4 commenti

Repubblicani Gambettolesi

Repubblicani Gambettolesi ha commentato:

" : è liberissimo di pensarla come vuole. Se crede che tutte le persone che fanno politica siano opportuniste o voglian prender per i fondelli altre persone, è una Sua legittima opinione, anche se di solito il "far di tutta l'erba un fascio" è un modo semplicistico per non voler affrontare realisticamente i problemi. Trovi Lei un'altra soluzione al sistema democratico dei partiti per governare una nazione od un semplice comune. Siamo disponibilissimi a discutere la Sua proposta, a patto che sia espressa con parole educate. "
in

Sirio, il sindaco: "Ci chiedono di non rispettare le regole"

il 20 luglio del 2012 27 commenti

Repubblicani Gambettolesi

Repubblicani Gambettolesi ha commentato:

" : Carissimo Sig. Giuseppe, io lavoro per lo meno 9 ore al giorno e la politica la vivo come impegno civile, investendo tempo e denaro, nella convinzione che così dovrebbe essere. Per me il far politica è un Dovere, una presa di responsabilità e penso che la politica non debba essere un lavoro, ma un servizio. Lei invece, oltre ad esprimere frasi ingiuriose, in quale modo dà il Suo contributo alla nostra società? "
in

Sirio, il sindaco: "Ci chiedono di non rispettare le regole"

il 20 luglio del 2012 27 commenti

Repubblicani Gambettolesi

Repubblicani Gambettolesi ha commentato:

" : Sig. Giuseppe, trova scritto in qualche post la richiesta di non far pagare sanzioni a chi trasgredisce? Questa discussione è fatta su un piano diverso: ovvero si mettono in dubbio le motivazioni date dall'amministrazione per giustificare l'installazione di questo dispositivo di controllo, alludendo al fatto che non sia solamento per sensibilizzare il rispetto delle regole, ma bensì per recuperare in modo semplice e diretto risorse economiche che latitano. Questo Suo modo di attribuire cose non dette, nell'intento di sminuire l'operato politico di chi esprime la propria opinione che, in un sistema democratico, può anche dissentire da quello della maggioranza, non è corretto. "
in

Sirio, il sindaco: "Ci chiedono di non rispettare le regole"

il 20 luglio del 2012 27 commenti

Repubblicani Gambettolesi

Repubblicani Gambettolesi ha commentato:

" : ma perchè ogni qual volta si critichi il PD si finisce per essere aggrediti verbalmente, con accuse che travisano le parole di chi ha mosso la critica? Il Sig. Casali ha spiegato a "Scacciapensieri" il perchè l'opposizione non può realmente incidere sulle decisione prese dalla maggioranza consiliare, non ha delegittimato il sistema. Chi ha la maggioranza è stato eletto, e quindi ha il sacrosanto diritto di governare, ma anche il dovere di spiegare le proprie scelte senza ambiguità.
Guardate che questa vostra insofferenza al diritto di critica sta prendendo dei risvolti preoccupanti. Vi si fanno delle obiezioni: rispondete, civilmente. Invitiamo voi a riflettere su ciò che è democratico o meno, ne avete bisogno. "
in

Sirio, il sindaco: "Ci chiedono di non rispettare le regole"

il 20 luglio del 2012 27 commenti

Repubblicani Gambettolesi

Repubblicani Gambettolesi ha commentato:

" : perchè queste iniziative volte all'educazione civica dei cittadini devono forzatamente avere un ritorno economico per le casse comunali? Se questo ritorno economico non ci fosse, questi provvedimenti verebbero adottati ugualmente? Pechè l'impressione è proprio questa: che ci si voglia nascondere dietro alla bandiera del "buon senso civico" per non ammettere che si ha bisogno di recuperare risorse. A Gambettola sta accadendo la stessa cosa con l'applicazione del photored sulla via Emilia. Non sarebbe più semplice dire: "cari cittadini, il piatto piange, il momento è quello che è, le risorse statali saranno sempre più esigue, e le sanzioni sono un modo sicuro per ottenere entrate; ci dispiace, ma non siamo capaci di trovare altri modi per risolvere questo problema, perchè eliminare sprechi e privilegi è ben più difficile". Cari amministratori, ammettetelo, e non sarete più criticati. Perchè il voler far passare per bello, buono e giusto anche un "balzello" come questo, arrampicandosi sugli specchi, non è di certo sintomo né di coraggio né tanto meno di onestà intelletuale. "
in

Sirio, il sindaco: "Ci chiedono di non rispettare le regole"

il 19 luglio del 2012 27 commenti

Repubblicani Gambettolesi

Repubblicani Gambettolesi ha commentato:

" : abbiamo pubblicato il suo articolo sul nostro sito (prigambettola.blogspot.it) e lo abbiamo inoltrato ai nostri contatti di Facebook. Non abbiamo un grande bacino d'utenza, ma son sempre sassolini gettati nello stagno, chissà che le onde non si propaghino :-) Se ha altri articoli che desidera pubblicare ce li invii pure. Un caro saluto. "
in

La Repubblica terremotata nell’animo

l'11 giugno del 2012 4 commenti