/~shared/avatars/55759444790263/avatar_1.img

Oscar

  • Forlì 1976
  • la vita
Segui Contattami
Oscar

Oscar ha commentato:

" Lavoro con la riviera da tantissimi anni e per me l'estate è come il periodo di natale per i negozzi, quest'anno non cè stato inverno i prodotti invernali si sono venduti poco comlice anche la crisi , attendevo con ansia l'arrivo dell' estate per respirare un attimo ed invece sono ancora ad attendere ... speriamo che attendano anche le tasse e le imposte perché il 2014 si sta rivelando un anno disatroso, concordo con Marco viale Dante e Viale Ceccarini sono vuoti ma così è un po per tutta la rivera! "
in

L'estate 2014, giugno e luglio freschi e piovosi? I dati meteo smentiscono

ieri pomeriggio, 13:47 5 commenti

Oscar

Oscar ha commentato:

" Temo che non sia proprio così... devi calcolare che la frutta prima di arrivare al supermercato o al negozio ha vari passaggi che costano la raccolta/consegna ai vari centri di raccolta pre selelezione /selezione/ invaschettamento o incassettamentto/distribuzione sui mercati e gdo /arrivo al dettaglio il tutto con aggiunta di trasporto che oggi incide per la maggior parte del costo, quando arriva al dettaglio il prezzo è gia molto elevato poi il negozziante nel prezzo che farà al cliente deve aggiungere i normali costi il minimo di guadagno e l'eventuale scarto/invenduto. Purtroppo in italia i prezzi sono elevati per i costi di trasporto e per gli elevati costi dei vari passaggi che comportano tanta lavorazione e qui viene il tasto dolente il costo del lavoro... il prodotto definito a KM 0 in realtà è solo quello che si acquista direttamente dall' agricoltore il resto anche se romagnolo ha una infinità di passaggi che aumentano il costo finale. Una pesca raccolta oggi minimo la compri al supermercato/negozio tra 4/5 giorni a meno che il negozziante non si faccia servire direttamente dal contadino ma anche qui ci sarebbe da aprire un capitolo ,oggi devi acquistare tutto certificato e idoneo alla vendita secondo una infinità di caratteristiche categoria/origine/ calibro per i prodotti IGP poi ulteriori norme ... insomma ecco perchè tutto costa moltissimo. "
in

Disastro pesche, conviene quasi lasciarle marcire sugli alberi. Crisi del lavoro stagionale

l'altro ieri, 11:44 5 commenti

Oscar

Oscar ha commentato:

" L' azdora va a treviso portandosi gli ingredienti da casa :-)... scherzo ... però mi hai fatto riflettere su una cosa che dice spesso una mia cara amica che dalla romagna si è trasferita in puglia , lei a casa sua la fa ma dice che non le viene uguale, ho sempre pensato fosse nostalgia di Romagna ... ma va a finire che ha ragione e qualcosa incide ,io penso al clima e la dose...però questo è un mio pensiero. "
in

E' ormai una piadina al veleno. "Altro che chioschi, ora la possono fare ovunque nel mondo"

giovedì, 29 maggio 7 commenti

Oscar

Oscar ha commentato:

" Nonostante condivida parzialmente arizona , e non abbia pregiudizi nei confronti degli omosessuali rimango dubbiosa sulla spiegazione che fornirebbe ad un suo eventuale figlio, io ne ho 4 e mi viene difficile credere che la spiegazione dell' adozione gli sarebbe stata sufficiente , a casa mia si sarebbe scatenata la serie dei perché , se poi fossimo state 2 mamme o 2 papà apriti cielo, si sarebbero aperti i confronti con tutti gli amichetti .... ma questo mi fa sorridere perché i bambini sono fantastici ,e se a loro viene dato amore va bene tutto , riescono ad accettare anche situazioni "particolari" come avere 2 mamme o 2 papà , per me la famiglia è famiglia qualunque sia... "
in

Nasce a Cesena un nuovo gruppo in difesa dei diritti degli omosessuali

il 23 ottobre del 2013 34 commenti

Oscar

Oscar ha commentato:

" Ma se non aumentava l' iva aumentavano accise irap e irpef ogni azienda aveva un carico fiscale annuo di 1.100 euro in più quindi ....non vedo tante differenze gli aumenti in questo caso saranno per imprese e consumatori. "
in

Gozi (Confesercenti): "Le imprese sono alla frutta"

il 29 settembre del 2013 2 commenti

Oscar

Oscar ha commentato:

" Allora tutto avrebbe funzionato e l' Italia non si troverebbe nella CACCA fino al collo ma tra politici saggi e professori nessuno c'è arrivato.... prima anno succhiato come zecche , ora ci spremono come limoni per raccontarci l' ennesima frottola ...la crisi è finita... poi, il cammino è ancora duro e lungo ,se cade il governo si arriva alla catastrofe.... e alla fine siamo sempre con la cacca fino al collo! "
in

Disoccupazione da record: dramma per donne, giovanissimi e utracinquantenni

il 17 settembre del 2013 4 commenti

Oscar

Oscar ha commentato:

" Lavoro con la riviera da tantissimi anni e per me l'estate è come il periodo di natale per i negozzi, quest'anno non cè stato inverno i prodotti invernali si sono venduti poco comlice anche la crisi , attendevo con ansia l'arrivo dell' estate per respirare un attimo ed invece sono ancora ad attendere ... speriamo che attendano anche le tasse e le imposte perché il 2014 si sta rivelando un anno disatroso, concordo con Marco viale Dante e Viale Ceccarini sono vuoti ma così è un po per tutta la rivera! "
in

L'estate 2014, giugno e luglio freschi e piovosi? I dati meteo smentiscono

ieri pomeriggio, 13:47 5 commenti

Oscar

Oscar ha commentato:

" Temo che non sia proprio così... devi calcolare che la frutta prima di arrivare al supermercato o al negozio ha vari passaggi che costano la raccolta/consegna ai vari centri di raccolta pre selelezione /selezione/ invaschettamento o incassettamentto/distribuzione sui mercati e gdo /arrivo al dettaglio il tutto con aggiunta di trasporto che oggi incide per la maggior parte del costo, quando arriva al dettaglio il prezzo è gia molto elevato poi il negozziante nel prezzo che farà al cliente deve aggiungere i normali costi il minimo di guadagno e l'eventuale scarto/invenduto. Purtroppo in italia i prezzi sono elevati per i costi di trasporto e per gli elevati costi dei vari passaggi che comportano tanta lavorazione e qui viene il tasto dolente il costo del lavoro... il prodotto definito a KM 0 in realtà è solo quello che si acquista direttamente dall' agricoltore il resto anche se romagnolo ha una infinità di passaggi che aumentano il costo finale. Una pesca raccolta oggi minimo la compri al supermercato/negozio tra 4/5 giorni a meno che il negozziante non si faccia servire direttamente dal contadino ma anche qui ci sarebbe da aprire un capitolo ,oggi devi acquistare tutto certificato e idoneo alla vendita secondo una infinità di caratteristiche categoria/origine/ calibro per i prodotti IGP poi ulteriori norme ... insomma ecco perchè tutto costa moltissimo. "
in

Disastro pesche, conviene quasi lasciarle marcire sugli alberi. Crisi del lavoro stagionale

l'altro ieri, 11:44 5 commenti