Volley B1 femminile, l’Elettromeccanica Angelini ko contro il Montale di Tai Aguero

Ora l’Elettromeccanica Angelini è attesa dal match casalingo al Carisport di domenica prossima, alle 17.30, contro l’ultima della classe Moie di Maiolati

Soffre e prova a reagire ma un’Elettromeccanica Angelini Cesena poco incisiva esce sconfitta 3-0 (29-27, 25-14, 25-20) contro il Montale di Tai Aguero. La nota positiva è che le cesenati, per merito dei risultati conseguiti finora, conservano comunque il terzo posto – l’ultimo valido per l’accesso ai play off. Poco gioco al centro (solo 2 punti dal reparto centrali, sempre privi di Furi per la frattura al pollice), 11 muri subiti a fronte dei 5 siglati e contrattacco poco efficace, soprattutto nei momenti decisivi: questa è la chiave di lettura della sconfitta nel derby emiliano romagnolo.

Il primo set è stato l’unico in cui le bianconere sono riuscite a graffiare le padrone di casa: pur partendo in salita e trovandosi presto a rincorrere (8-3, 16-12), il sestetto guidato da Simoncelli ha recuperato (21-20) ma ha sprecato un set ball e, dopo trenta di minuti di gioco, si è piegato sul 29-27. Il secondo parziale non è mai stato in discussione, con Montale che ha condotto il gioco con grande autorità (8-4, 16-9, 21-11) fino al perentorio 14-25. Il terzo set non si è distinto molto da quello precedente; giusto nel finale l’Elettromeccanica Angelini ha provato ad accorciare le lunghezze (21-18) ma le emiliane sono riuscite a sfruttare l’inerzia della partita archiviando la pratica 25-20.

A livello individuale top scorer delle cesenati è risultata la capitana Giulia Rubini, capace di firmare 14 punti personali con il 33% in attacco. In doppia cifra è arrivata anche Frangipane (11 punti con il 38%), sempre solide le percentuali dalla seconda linea di Fabbri (57% in ricezione). Ora l’Elettromeccanica Angelini è attesa dal match casalingo al Carisport di domenica prossima, alle 17.30, contro l’ultima della classe Moie di Maiolati. L’obiettivo è quello di guadagnare punti importanti prima dell’ultimo rush finale contro le big.


Il tabellino:

Montale-Elettromeccanica Angelini Cesena 0-3
(29-27, 25-14, 25-20)

MONTALE: Bandieri 8, Severi (L1), Brina 14, Vece 9, Aguero 12, Buffagni (L2), Fronza 10, Bonifazi 1; ne: Sandoni, Mukaj, Casini, Ranuzzini, Masini. All. Buoncristiani.

ELETTROMECCANICA ANGELINI CESENA: Errichiello 8, Fabbri (L), Gardini, Grassi 2, Rubini 14, Drapelli, Frangipane 11, Bertolotto 5; ne: Polletta, Giulianelli, Furi, Pasi, Marchi. All. Simoncelli.

Arbitri: Bonomo e Grossi.

 
La classifica della B1 femminile dopo 22 turni (la prima è promossa in A2; seconda e terza ai playoff; le ultime 3 retrocedono in B2): Macerata 61; Montale 54; Elettromeccanica Angelini Cesena 47; Altino*, San Giustino* 42; Trevi 40; Capannori 38; Castelfranco Sotto 34; Empoli 25; Perugia 24; Quarrata 23; Montespertoli 15; Ancona, Moie di Maiolati 7.

Potrebbe interessarti

  • 5 trucchi per sopravvivere all'estate senza aria condizionata

  • Aperitivi all'aperto a Cesena: ecco la top 5

  • Controllo caldaie, le informazioni su pulizia e controlli fumi

  • I 5 segreti della tintarella perfetta

I più letti della settimana

  • Non rientra a casa: i familiari lo trovano in un campo sotto un trattore senza vita

  • Eleganza sui banchi del mercato, con il figlio la tradizione continua anche in negozio

  • Lattuca alza il sipario sulla nuova giunta: ecco la squadra dei suoi assessori

  • Violento scontro auto-moto sulla via Emilia: padre e figlio finiscono a terra

  • "Notte del Liscio" movimentata: cercano di salire sul palco, poi calci e pugni ai Carabinieri

  • Neurochirurgia, "Young Researcher Award": prestigioso premio europeo per il Bufalini

Torna su
CesenaToday è in caricamento