Verso la Savignanese, Cesena in campo a Villa Silvia. Munari prosegue le terapie

Secondo allenamento a Villa Silvia in vista del match di lunedì sera contro la Savignanese. Munari prosegue il percorso di riabilitazione

Il secondo allenamento verso la Savignanese in casa bianconera ha fatto registrare il rientro in gruppo di Andreoli mentre agli assenti De Angelis (fisioterapia per lui) e Munari si è aggiunto Marfella, bloccato da un attacco influenzale.

Dopo la fase di riscaldamento col pallone, mister Angelini ha fatto svolgere un lavoro atletico differenziati per gruppi (palestra, corsa sul campo e allunghi in salita). A seguire, esercitazioni sul possesso palla su campo di dimensioni ridotte e partitella a ranghi misti. Nella parte iniziale dell’allenamento Ciofi si è procurato una distorsione alla caviglia e, a scopo precauzionale, ha continuato a lavorare a parte.

La società comunica che nella giornata di martedì il calciatore Davide Munari si è sottoposto ad una ecografia di controllo al quadricipite della gamba destra. Gli esami strumentali hanno certificato che la lesione riportata lo scorso 23 febbraio non risulta completamente assorbita. Il calciatore proseguirà pertanto il percorso di riabilitazione e la sua situazione verrà monitorata giorno dopo giorno.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Le interviste personali, Lattuca: "Fare una scelta per una Cesena del domani da lasciare ai nostri figli"

  • Politica

    Sostegno all'economia, dal commercio alle startup: ecco cosa vogliono fare i candidati

  • Sport

    Maltempo previsto nel weekend, slitta la StraCesena: c'è più tempo per iscriversi

  • Politica

    Si scalda la grande macchina elettorale, Comune a porte aperte per seguire il voto live

I più letti della settimana

  • Una fuga di oltre 100 chilometri. L'edizione 2019 della Nove Colli è di Federico Colone

  • Volo di trenta metri nella scarpata e schianto contro un albero: è grave

  • Boato nella notte, assalto al Bancomat: i malviventi fuggono col bottino di oltre 15mila euro

  • Una bella storia di senso civico: l'avvocato perde cellulare e soldi, un migrante li trova e restituisce tutto

  • Un boato per Giuseppe: la festa per l’ultimo arrivato chiude la 49esima Nove Colli

  • Di generazione in generazione l'osteria compie 80 anni, seppe rialzarsi dopo la guerra

Torna su
CesenaToday è in caricamento