Tigers, festival delle triple. David Brkic superlativo: Desio alza bandiera bianca

Da martedì poi di nuovo tutti in palestra per preparare un doppio turno lontano dal Carisport, con le insidiose trasferte di Bernareggio e Cremona prima della 3 giorni di Coppa Italia

David Brkic scrive 23 + 7 e la Amadori torna alla vittoria contro una Rimadesio battagliera ma troppo corta a dispetto della panchina di Cesena comunque lunga nonostante gli infortuni che lasciano ai box Papa e Frassineti. L’inizio del match non è dei migliori. Cesena presenta qualche problema in costruzione di gioco e Desio punisce con ottime percentuali, soprattutto al tiro da 3. Bene, anzi benissimo, la partenza di Dagnello che segna ben 7 dei 9 punti iniziali dei Tigers. E’ proprio il numero 3 in maglia Amadori a 7’33’’ dalla fine del primo quarto a rispondere alla tripla di Fiorito per il 9 pari. I lombardi però non danno tregua a Cesena e provano addirittura a strappare a età quarto. Dopo il time out chiamato da Di Lorenzo a 4’35’’, la Amadori prende a migliorare le statistiche dall’arco e aggiusta l’attacco, soprattutto grazie alle bombe di De Fabritiis. Lui, a 2’50’’ e a 54’’, a colpire per il 25 – 25 poi ritoccato dall’ottima giocata di Sacchettini che prende il proprio rimbalzo e imbuca il 27 pari di fine quarto. 

Il secondo quarto si apre con un’arrembante Desio che piazza subito un mimi parziale di 4-0 ma a 7’44’’ Ferraro lo chiude immediatamente dall’arco dei 6,75. Cesena mostra i muscoli a metà del quarto con Ferraro, una magia di Trapani e Sacchettini, ma due bombe di Perez e Beretta ristabiliscono l’equilibrio sul 45 – 43. Puniti così alcuni errori offensivi dei romagnoli. Cesena però si ritrova in difesa e Brkic offre una continuità di sfondo agli acuti dei singoli. Come quello di Dagnello che scrive il 50 – 43. Ad una manciata di secondi dall’intervallo lungo Brown colpisce da sotto approfittando di una dormita difensiva cesenate ma sulla sirena Battisti fa esplodere il Carisport con la bomba da metà campo che vale il 53 – 45 di fine primo tempo.  Festival delle triple in apertura di terzo quarto. Prima Raschi mette a segno il 5 – 0 di parziale per la Amadori poi, a raffica, Beretta, De Fabritiis, di nuovo Beretta  e quindi Tommei rendono inutile il gioco sotto canestro e, a 3’52’’ Tommei segna dalla lunetta il 2/3 che vale il 61 – 56. Negli ultimi minuti Cesena trova conforto nel tiro a cronometro fermo riesce a chiudere avanti 69 – 63.

L’ultimo quarto è quello della spallata. La Amadori gioca da prima della classe sorretta dai due totem Brkic e Raschi e dalle penetrazioni ficcanti e spettacolari di Emanuele Trapani. Vincente la scelta di Di Lorenzo che schiera Battisti e Trapani contemporaneamente. A 3’08’’ Brkic manda a destra Brown e lo picciona a sinistra. E’ 81 – 70. De Fabritiis segna quindi il +13 e la partita di fatto si chiude qui grazie all’intensità dei Tigers che non cala e non lascia spazio a Desio che si affida al tiro da 3, vanificato dalla solidità mentale dei romagnoli nel momento clou del match. Ora i Tigers si concederanno una serata speciale per brindare tutti insieme, ospiti al Teatro Verdi di Cesena in Bolla 2019, l’evento organizzato da Ivan Tesei e sponsorizzato da Giuseppe Fabbri con il marchio Banca Fideuram. Una serata da non perdere, nella quale, a partire dalle 19, i presenti avranno l’opportunità di assaggiare diverse tipologie di vini in compagnia dei beniamini del basket cesenati. Da martedì poi di nuovo tutti in palestra per preparare un doppio turno lontano dal Carisport, con le insidiose trasferte di Bernareggio e Cremona prima della 3 giorni di Coppa Italia. 

Amadori Tigers Cesena – Aurora Desio (27-27; 26-18; 16-8; 23-17)
Amadori Tigers Cesena: Ferraro 7, Dagnello 19, Trapani 7, Battisti 3, De Fabritiis 11, Frassineti NE, Raschi 13, Dell’Omo NE, Poggi, Sacchettini 9, Brkic 23. All.: Giampaolo Di Lorenzo. Ass.: Roberto Villani 
Aurora Desio: Giacomelli 2, Perez 10, Tommei 24, Beretta 11, Busetto 2, Brown 9, Fiorito 8, Lenti 14, Torchio NE. All.: Gabriele Ghirelli. Ass.: Roberto Assi.

Potrebbe interessarti

  • Borghi di Romagna: i 4 più belli

  • 13 utilizzi del bicarbonato di sodio che ancora non conoscete

  • Pesciolini della carta: cosa sono e come liberarsene

  • Meduse: verità e falsi miti su come rimediare alle loro punture

I più letti della settimana

  • Tragico incidente in via Dismano: quattro morti, tra loro due fratelli minori

  • Dopo la strage di via Dismano un altro dramma stradale: un morto e tre feriti in uno scontro frontale

  • Schianto alla rotonda, auto travolge un corridore: è grave. La Polizia Locale lancia un appello sui social

  • "Riportata in vita dai medici col mio bimbo in grembo", la storia di Annalisa

  • Scene da panico a Valverde: colpisce un taxi e due auto e prova a scappare, arrestato

  • In tanti in Piazza della Libertà per Scamarcio: "Onorato di essere qui"

Torna su
CesenaToday è in caricamento