Tigers arbitri della zona playout. In successione ci sono Reggio Emilia ed Ozzano

Cesena è pronta schierare Matteo Frassineti, che proprio sabato sorso ha lanciato il suo primo acuto dal suo arrivo in bianconero, rifilando 17 punti ad Olginate

Cesena arbitro della zona playout. In rapida successione infatti, la Amadori affronta Reggio Emilia, terzultima a quota 22, ed Ozzano, prima formazione attualmente iscritta alla post-season salvezza, con 24 punti in classifica. Dente doppiamente avvelenato per capitan Brkic e compagni, chiamati ad una pronta reazione dopo i 2 punti persi ad Olginate, ma soprattutto vogliosi di riscattarsi dalla prova messa in campo a Scandiano nel girone di andata, nella quale un finale condizionato dalla coppia arbitrale vanificò il recupero romagnolo, pur al termine di una prestazione opaca.

Se a ciò si uniscono le logiche di una classifica che ad oggi può collocare i Tigers ancora fra prima e terza posizione, il quadro delle motivazioni con le quali i ragazzi di coach Di Lorenzo scenderanno in campo contro Reggio Emilia appare molto ben delineato. Ciò che si attende dalla Amadori è una partita di pura rabbia e determinazione, con un approccio che lasci poco spazio alle interpretazioni. Il classico match insomma, da aggredire fin dalla palla a due e da affrontare con gli occhi della tigre. Rispetto al match di Scandiano le due formazioni si affronteranno con assetti differenti dovuti ai movimenti di mercato. Via Juan Carlos Canelo, Reggio Emilia ha assoldato la guardia classe 1991 Daniele Mastrangelo. Il neo acquisto emiliano viaggia ad oltre 13 punti di media ed è reduce dai 25 messi a segno il turno scorso contro Ozzano.

Cesena invece è pronta schierare Matteo Frassineti, che proprio sabato sorso ha lanciato il suo primo acuto dal suo arrivo in bianconero, rifilando 17 punti ad Olginate. Al di là dei singoli, le statistiche di squadra rispecchiano la differente posizione di classifica delle due formazioni. In trasferta Reggio Emilia fatica a superare i 70 punti, mentre la Amadori, in casa, sfiora gli 80 di media, tirando con il 37% da 3 ed il 52% da due, rispetto al 30% da 3 ed il 43% da 2 della squadra allenata da coach Eliantonio. Per quanto riguarda la situazione in casa Amadori, resta ancora da valutare la condizione di Antonio De Fabritiis, alle prese con una pubalgia che lo ha tenuto lontano dal campo anche sabato scorso in terra lecchese. Recuperasse in settimana, coach Di Lorenzo dovrà scegliere come orchestrare il turnover dei senior. Si gioca sabato 6 aprile alle ore 21:00 al Carisport. Arbitrano Matteo Sironi di Sesto San Giovanni (MI) e Marcello Martinelli di Brescia.   

Potrebbe interessarti

  • 13 utilizzi del bicarbonato di sodio che ancora non conoscete

  • Il "metodo 333" per un guardaroba ordinato e completo di tutto

  • Pesciolini della carta: cosa sono e come liberarsene

  • Aspettare tre ore prima di fare il bagno dopo mangiato: tutta la verità

I più letti della settimana

  • Tragico incidente in via Dismano: quattro morti, tra loro due fratelli minori

  • Dopo la strage di via Dismano un altro dramma stradale: un morto e tre feriti in uno scontro frontale

  • Auto travolge un corridore: è grave. Ferito identificato dopo l'appello sui social

  • Scene da panico a Valverde: colpisce un taxi e due auto e prova a scappare, arrestato

  • Una fusione di tradizioni: dopo 27 anni la storica osteria in centro cambia gestione

  • Pericolo pubblico al volante: guida ubriaco fradicio, senza assicurazione e senza patente

Torna su
CesenaToday è in caricamento