Tante trattative e i volti nuovi, il ds Pelliccioni fa il punto sul mercato del Cesena

Rosa a disposizione di mister Modesto quasi pronta, per l'inizio della preparazione estiva. All'appello mancano un regista e un numero 9

"Non so se riusciremo a presentarli tutti qui al Manuzzi". Con il Cesena che a breve partirà per il ritiro in Trentino, a fare gli onori di casa è il direttore sportivo Alfio Pelliccioni. L'esperto ds fa il punto del mercato, ma presenta anche i tanti volti nuovi.

Sul tris d'acquisti appena presentati, il centrocampista Matteo Cortesi, l'attaccante Simone Russini e il difensore Luca Ricci: "Cortesi è stato uno dei migliori in serie D e merita il salto di categoria. Russini viene da un anno e mezzo in calo, ora era il momento giusto per rilanciarlo. Ricci è un mio pupillo, come tutti sanno, al Monopoli mi ha abbandonato a metà anno".

Ma i colpi ufficializzati o in via di ufficializzazione sono davvero tanti. Sul giovane difensore Fabrizio Brignani, preso dal Bologna: "Abbiamo battuto la concorrenza di tante squadre". Sul centrocampista Simone Franchini: "Si è messo in luce in diverse squadre, abbiamo deciso di prelevarlo dal Sassuolo in via definitiva, perché puntiamo su di lui". In attacco il giovane talento scuola Napoli Alessio Zerbin è praticamente bianconero: "Potrebbe arrivare già lunedì direttamente dal ritiro del Napoli, che non è distante dal nostro".

Sulle trattative in corso Pelliccioni è giustamente abbottonato (più della camicia). Sull'attaccante Giuseppe Borello: "Non mi sbilancio per scaramanzia, sono ancora scottato da quello che è successo con Sounas", sorride il ds. Per la difesa si parla di Bastrini: "Doveva venire già lo scorso anno, poi è arrivato Viscomi. E' uno dei tanti nomi che circolano".

E' un Cesena costruito all'80%, "Manca sicuramente un regista", sottolinea Pelliccioni, e un classico numero nove. La prima scelta sarebbe sempre Manuel Sarao del Virtus Francavilla: "E' un giocatore sotto contratto con un altro club, a cui non è facile strapparlo". Stesso discorso che vale per Domenico Franco del Rende: "Sta spingendo perché vuole venire da noi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinse 500mila euro al gratta e vinci, ora apre un'osteria "come quelle di una volta"

  • Operazione incredibile al "Bufalini": musicista operato al cervello mentre suona il pianoforte

  • La notte trasgressiva a tre col transessuale finisce a sassate: nei guai coppia di fidanzati

  • Savio in piena, frane in collina ed allagamenti in riviera: il maltempo fa paura

  • La colpisce con lo specchietto mentre cammina sul ciglio della via Emilia: anziana ferita

  • Scirocco e alta marea a Cesenatico, gli stabilimenti spariscono. "Acqua in strada a Valverde"

Torna su
CesenaToday è in caricamento