Cesena tra le piazze più calde: al Manuzzi una media di 12mila spettatori

Lo rileva il Report elaborato da Osservatorio Calcio Italiano sulla base del database online di Stadiapostcards

La Serie B si sta rivelando una formula vincente, con un grande seguito di pubblico presente allo stadio. Trainata anche dagli ottimi risultati ottenuti negli ultimi due turni, al termine della 21esima giornata la media degli spettatori tra i cadetti (6.905) registra un incremento del 4.5% rispetto il dato finale dello scorso campionato (6.608). Si tratta del miglior dato ottenuto nelle ultime cinque stagioni: +20.9 rispetto al 2013/14, +42.1% rispetto al torneo 2012/13, +9.8% rispetto al 2011/12. Lo rileva il Report elaborato da Osservatorio Calcio Italiano sulla base del database online di Stadiapostcards

Il primato delle presenze spetta al San Nicola di Bari: durante gli incontri interni i biancorossi registrano una media spettatori pari a 20.646 con un incremento del 7.2% rispetto al corrispettivo dello scorso campionato. I galletti sono l’unica compagine della Serie B a superare la media delle 20mila unità durante le gare casalinghe. A seguire Cagliari (12.352), Cesena (12.161) e Salernitana (11.176).

In flessione il dato registrato al “Renato Curi” di Perugia (9.162, -15.4% rispetto al 2014/15) ed a Vicenza (7.387, -6.1% rispetto alla passato stagione) mentre crescono le presenze al “Rigamonti” di Brescia (7.363, +23.8%) ed all'Adriatico di Pescara (7.188, +2.6%). Ottimi i risultati registrati anche all'Alberto Picchi della Spezia (7.150, +13.5%) ed Ascoli (6.378).

Nelle prime 21° giornate il totale degli spettatori presenti negli stadi cadetti è stato pari a 1.588.252 (dato più che confortante se rapportato al totale dello scorso campionato pari a 3.053.101). Bari-Salernitana ha fatto registrare il primato stagionale (27.278). A seguire il derby Salernitana-Avellino (22.140) e l’incontro Cagliari-Pro Vercelli (15.354, peraltro record stagionale per gli incontri in casa della compagine sarda).
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • quindi mi dai ragione, non è caldo.

  • 12mila presenti dei quali 11mila silenziosi come a teatro. piazza calda significa scatenare l'inferno, non il freddo glaciale. si salvano solo quelli della curva superiore centrale e i 30 matti della gradinata.

    • Il Cesena attira ogni fascia di popolazione, dai piccoli agli anziani in egual percentuale. Logico quindi che la maggioranza di persone nelle gradinate siano anziani, con più voglia di criticare e brontolare che sostenere a gran voce.

Notizie di oggi

  • Sport

    Ricciardo apre, poi l'eurogol di Fortunato: il Cesena espugna il Macrelli di San Mauro Pascoli

  • Sport

    Nella trasferta marchigiana la Savignanese non va oltre il pareggio

  • Cronaca

    Ferri scoperti e cemento sgretolato, l'E45 mostra la sua età: il nostro controllo in 12 punti

  • Cronaca

    Maurizio Mastrandrea, un laboratorio per insegnare il teatro "senza pregiudizi"

I più letti della settimana

  • E45, come cambia la viabilità col sequestro del viadotto: tutti i percorsi suggeriti

  • Dramma all'ospedale: appena dimessa si accascia e muore al bar, disposta l'autopsia

  • Viadotto dell'E45 a rischio crollo con "criticità estrema": sequestrato un pezzo di superstrada

  • Il terremoto fa balzare tutti dal letto: forte scossa in Romagna, la paura corre sui social

  • Le strade del cesenate invase da una numerosa colonia di ratti

  • Il sequestro dell'E45 spezza a metà l'Italia, i sindaci: "Fortissima preoccupazione"

Torna su
CesenaToday è in caricamento