Cesena tra le piazze più calde: al Manuzzi una media di 12mila spettatori

Lo rileva il Report elaborato da Osservatorio Calcio Italiano sulla base del database online di Stadiapostcards

La Serie B si sta rivelando una formula vincente, con un grande seguito di pubblico presente allo stadio. Trainata anche dagli ottimi risultati ottenuti negli ultimi due turni, al termine della 21esima giornata la media degli spettatori tra i cadetti (6.905) registra un incremento del 4.5% rispetto il dato finale dello scorso campionato (6.608). Si tratta del miglior dato ottenuto nelle ultime cinque stagioni: +20.9 rispetto al 2013/14, +42.1% rispetto al torneo 2012/13, +9.8% rispetto al 2011/12. Lo rileva il Report elaborato da Osservatorio Calcio Italiano sulla base del database online di Stadiapostcards

Il primato delle presenze spetta al San Nicola di Bari: durante gli incontri interni i biancorossi registrano una media spettatori pari a 20.646 con un incremento del 7.2% rispetto al corrispettivo dello scorso campionato. I galletti sono l’unica compagine della Serie B a superare la media delle 20mila unità durante le gare casalinghe. A seguire Cagliari (12.352), Cesena (12.161) e Salernitana (11.176).

In flessione il dato registrato al “Renato Curi” di Perugia (9.162, -15.4% rispetto al 2014/15) ed a Vicenza (7.387, -6.1% rispetto alla passato stagione) mentre crescono le presenze al “Rigamonti” di Brescia (7.363, +23.8%) ed all'Adriatico di Pescara (7.188, +2.6%). Ottimi i risultati registrati anche all'Alberto Picchi della Spezia (7.150, +13.5%) ed Ascoli (6.378).

Nelle prime 21° giornate il totale degli spettatori presenti negli stadi cadetti è stato pari a 1.588.252 (dato più che confortante se rapportato al totale dello scorso campionato pari a 3.053.101). Bari-Salernitana ha fatto registrare il primato stagionale (27.278). A seguire il derby Salernitana-Avellino (22.140) e l’incontro Cagliari-Pro Vercelli (15.354, peraltro record stagionale per gli incontri in casa della compagine sarda).
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • quindi mi dai ragione, non è caldo.

  • 12mila presenti dei quali 11mila silenziosi come a teatro. piazza calda significa scatenare l'inferno, non il freddo glaciale. si salvano solo quelli della curva superiore centrale e i 30 matti della gradinata.

    • Il Cesena attira ogni fascia di popolazione, dai piccoli agli anziani in egual percentuale. Logico quindi che la maggioranza di persone nelle gradinate siano anziani, con più voglia di criticare e brontolare che sostenere a gran voce.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Il Centro di accoglienza di Macerone inagibile", il Comune detta le condizioni per la riapertura

  • Cronaca

    Centro di Macerone, Croce d'Oro: "Imposta nessuna chiusura, ma solo adeguamenti"

  • Cronaca

    Sicurezza stradale, anche a Cesena arrivano le colonnine Velo Ok: ecco la 'mappa'

  • Cronaca

    Spacciava hashish ed eroina all'uscita delle scuole: arrestato un 27enne

I più letti della settimana

  • Fatale un infarto, cesenate muore pochi mesi dopo l'amato figlio

  • Si scontrò contro un bus fermo su via Emilia Levante, Savignano piange la maestra Rita

  • Perde il controllo dell'auto e precipita nella scarpata: è in gravi condizioni

  • "Mi avevano dato tre anni di vita", l'infermiera 'guerriera' vince la battaglia contro il cancro

  • Fissate le esequie della maestra Rita deceduta dopo un drammatico incidente

  • Addio a Natale Liggi, il poliziotto che girò l'Italia e ottenne la grazia per il figlio

Torna su
CesenaToday è in caricamento