menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Volley B2 maschile, la Fenice Cesena cede allo Zephyr La Spezia

Ora i cesenati, scivolati all'ottavo posto in classifica a -1 dalla zona retrocessione, sono attesi - sabato prossimo, alle 18.30, al Carisport - dall'importantissimo match contro il fanalino di coda Spedia La Spezia

Dopo tre vittorie consecutive si è spezzata a Santo Stefano di Magra, nella tana dello Zephyr La Spezia, la striscia positiva della Fenice Cesena nel campionato di B2 maschile. I cesenati, sconfitti 3-0 (25-21, 25-23, 25-17), hanno pagato a caro prezzo l’organico ridotto all’osso (assenti lo schiacciatore Gianluca Casadei e il centrale Arienti), e le precarie condizioni di alcuni elementi (su tutti Venturini, in campo nonostante i problemi al ginocchio). Coach Raffaele Casadei e Gianni Rizzo hanno dunque schierato un sestetto con qualche cerotto e praticamente con alternative ridotto all’osso.

Nonostante le difficoltà la Fenice è tuttavia rimasta in partita per due terzi del match. Nel primo set i cesenati hanno sempre rincorso, evidenziando comunque buone doti di ‘tenuta’. L’epilogo ha però sorriso ai padroni di casa, motivati anche in chiave salvezza. Nel secondo parziale invece i cesenati hanno costantemente condotto fino al 21-23, quando il muro spezzino ha iniziato a ‘lavorare’ in maniera concreta, consentendo la rimonta e il sorpasso in extremis (25-23).

Nel terzo set la Fenice ha cominciato col piede giusto, ma a lungo andare, l’inerzia del match si è concretizzata nelle mani degli spezzini che hanno chiuso 25-17. Capitan Bertacca e Gherardi sono stati i più continui, mandando a referto anche uno score personale in doppia cifra Ora i cesenati, scivolati all’ottavo posto in classifica a -1 dalla zona retrocessione, sono attesi sabato prossimo, alle 18.30, al Carisport, dall’importantissimo match contro il fanalino di coda Spedia La Spezia, fermo a quota 2 e capace di vincere solo una gara, peraltro al tie break contro Scandicci, nell’ultimo turno prima della sosta natalizia.

Il tabellino

Zephyr La Spezia-Fenice Cesena 3-0 (25-21, 25-23, 25-17)

ZEPHYR LA SPEZIA: Tagliatti 17, Grassi 3, Scapizzi 6, De Paola 11, Perissinotto 12, Giannarelli 7, Pozzatello (L1), Oddo (L2). Ne: Podestà, Salvini, Benevelli. All. Marselli.

FENICE CESENA: Gherardi 10, Mughetti 6, Rossi 7, Venturini 8, Bertacca 12, De Angeli 1, Rasi, Romin, Marchini, Celetti (L). All. Casadei e Rizzo.

Arbitri: Boscato e Colella di Mantova.

Note – La Spezia: bs 5, bv 3, muri 11; Cesena: bs 9, bv 3, muri 5.

La classifica dopo undici giornate (le prime nove accedono alla B unica del prossimo anno; le ultime cinque retrocedono in serie C): Castelfranco Sotto 29; Forlì 23; Castelfranco Emilia, Villadoro Modena 22; Fucecchio, Puntozero Modena 20; Mirandola 19; Fenice Cesena 17; Sesto Fiorentino, Zephyr La Spezia 16; Morciano 12; Orbetello 6; Scandicci 5; Spedia La Spezia 2.

Potrebbe interessarti

Commenti

    Più letti della settimana

    • Cronaca

      Il trattore rotola nel dirupo per centinaia di metri: muore un agricoltore

    • Cronaca

      Si lancia della finestra al terzo piano, grave una donna

    • Incidenti stradali

      Schianto sulla Cervese, auto "prende il volo" e finisce capovolta

    • Incidenti stradali

      Tir esce dall'E45 e finisce in fondo al viadotto: brividi per il camionista

    Torna su