Rugby, il Romagna chiude in bellezza il campionato

Davanti al pubblico dello Stadio del Rugby di Cesena i galletti confermano il crescendo di questa fase finale della stagione, caratterizzato da una serie di 5 vittorie consecutive che valgono il quinto posto nella classifica generale, a quota 65 punt

Non poteva concludersi in modo migliore il campionato del Romagna RFC, che si aggiudica il derby con il Bologna Rugby 1928 per 29-22 e con 5 mete chiude la stagione facendo bottino pieno. Davanti al pubblico dello Stadio del Rugby di Cesena i galletti confermano il crescendo di questa fase finale della stagione, caratterizzato da una serie di 5 vittorie consecutive che valgono il quinto posto nella classifica generale, a quota 65 punti. Il confronto con il Bologna si conferma serrato e piuttosto equilibrato, fino a metà della ripresa quando arriva il sorpasso dei padroni di casa, bravi poi a tenere il vantaggio e a limitare la rimonta degli avversari.

L’inizio è vivace, con gli emiliani che al 10’ sbloccano il risultato con una meta trasformata.  Il Romagna non si fa mettere sotto e costruisce un paio di buone occasioni per andare in meta, non riuscendo però a concretizzarle. Soltanto alla mezz’ora di gioco i galletti ristabiliscono il pareggio, grazie alla meta di Baldassarri trasformata da Gallo. La reazione degli ospiti è immediata e dopo aver sprecato una meta ormai fatta, il Bologna non si lascia sfuggire l’occasione di un altro affondo, trovando la meta del raddoppio, che chiude il parziale sul 14-7.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La ripresa vede il Romagna partire arrembante: la pressione dei padroni di casa va a buon fine al 5’ con Gallo che segna la meta che accorcia le distanze, vista la mancata trasformazione del mediano romagnolo. I galletti continuano a insistere nella 22 avversaria fino a trovare una nuova marcatura pesante, segnata da Di Franco, che al sorpasso per 17-14. Con un calcio di punizione il Bologna aggancia di nuovo il pareggio, ma è di nuovo il Romagna a trovare l’iniziativa giusta, con Spighi che marca la meta del bonus, trasformata da Gallo. Il Romagna allunga ancora, al 32’ con Maroncelli, portandosi così a distanza di sicurezza, ma nel finale c’è ancora da soffrire perché il Bologna si riporta al di sotto del break con una meta non trasformata: nel finale il Romagna non concede altro e sigilla il risultato sul 29-22.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tragedia sullo scooter, riconosciute le salme di Donato e Asia: si cerca un testimone oculare

  • Drammatico scontro tra uno scooter e un camion, perdono la vita padre e figlia

  • La tragedia sullo scooter, l'amore per la figlia e la passione per il Maggiolino: "Donato era solare e allegro"

  • Il 15enne positivo al virus, l'ansia serpeggia in città: partita la prima tranche di tamponi

  • Il 15enne positivo al virus, Spiaggia 23: "I dipendenti tutti negativi, trattati come appestati"

  • Grandine come piccole pesche, l'azienda agricola conta i danni: "Dopo 3 mesi chiusi non ci voleva"

Torna su
CesenaToday è in caricamento