Rugby, il Romagna chiude in bellezza il campionato

Davanti al pubblico dello Stadio del Rugby di Cesena i galletti confermano il crescendo di questa fase finale della stagione, caratterizzato da una serie di 5 vittorie consecutive che valgono il quinto posto nella classifica generale, a quota 65 punt

Non poteva concludersi in modo migliore il campionato del Romagna RFC, che si aggiudica il derby con il Bologna Rugby 1928 per 29-22 e con 5 mete chiude la stagione facendo bottino pieno. Davanti al pubblico dello Stadio del Rugby di Cesena i galletti confermano il crescendo di questa fase finale della stagione, caratterizzato da una serie di 5 vittorie consecutive che valgono il quinto posto nella classifica generale, a quota 65 punti. Il confronto con il Bologna si conferma serrato e piuttosto equilibrato, fino a metà della ripresa quando arriva il sorpasso dei padroni di casa, bravi poi a tenere il vantaggio e a limitare la rimonta degli avversari.

L’inizio è vivace, con gli emiliani che al 10’ sbloccano il risultato con una meta trasformata.  Il Romagna non si fa mettere sotto e costruisce un paio di buone occasioni per andare in meta, non riuscendo però a concretizzarle. Soltanto alla mezz’ora di gioco i galletti ristabiliscono il pareggio, grazie alla meta di Baldassarri trasformata da Gallo. La reazione degli ospiti è immediata e dopo aver sprecato una meta ormai fatta, il Bologna non si lascia sfuggire l’occasione di un altro affondo, trovando la meta del raddoppio, che chiude il parziale sul 14-7.

La ripresa vede il Romagna partire arrembante: la pressione dei padroni di casa va a buon fine al 5’ con Gallo che segna la meta che accorcia le distanze, vista la mancata trasformazione del mediano romagnolo. I galletti continuano a insistere nella 22 avversaria fino a trovare una nuova marcatura pesante, segnata da Di Franco, che al sorpasso per 17-14. Con un calcio di punizione il Bologna aggancia di nuovo il pareggio, ma è di nuovo il Romagna a trovare l’iniziativa giusta, con Spighi che marca la meta del bonus, trasformata da Gallo. Il Romagna allunga ancora, al 32’ con Maroncelli, portandosi così a distanza di sicurezza, ma nel finale c’è ancora da soffrire perché il Bologna si riporta al di sotto del break con una meta non trasformata: nel finale il Romagna non concede altro e sigilla il risultato sul 29-22.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La notte trasgressiva a tre col transessuale finisce a sassate: nei guai coppia di fidanzati

  • Operazione incredibile al "Bufalini": musicista operato al cervello mentre suona il pianoforte

  • Savio in piena, frane in collina ed allagamenti in riviera: il maltempo fa paura

  • Nella disco scoppia la rissa, il locale stoppa la serata: "Coinvolte anche due ragazze"

  • Divora con tranquillità 385 cappelletti e batte il record: "Il segreto? Un giro in bici"

  • Migliora la situazione maltempo, a Cesenatico rotte due dune per contenere la furia del mare

Torna su
CesenaToday è in caricamento