Rugby, il Romagna batte il Civitavecchia e conquista la Serie A

Il risultato si sigilla sul 26-17 e per il Romagna, sostenuta da un pubblico numeroso e caloroso, possono partire i festeggiamenti per il ritorno in Serie A dopo cinque anni

Il Romagna si aggiudica per 26-17 lo spareggio promozione con il Civitavecchia e vola in Serie A. La vittoria conquistata a Perugia al termine di una finale che non poteva che essere sofferta segna l’epilogo di una stagione da incorniciare per il gruppo romagnolo, che anche in quest’ultima fatica ha mostrato una grande personalità e solidità, riuscendo ad avere la meglio su un avversario esperto e sempre insidioso.

Fin dalle prime battute le due squadre si fronteggiano a viso aperto, per cercare subito di spezzare l’equilibrio: il Romagna si affida a due calci di punizione per portarsi in vantaggio, ma il piede di Donati non trova i pali. I galletti tengono bene il campo ma è il Civitavecchia a marcare i primi punti, al 21’ con la meta di Giancarlini trasformata da Calandro. Lo stesso Calandro al 28’ tenta l’allungo da calcio piazzato, ma senza riuscirci. Il Romagna continua a macinare gioco e prova a mettere pressione, fino a trovare, proprio allo scadere del parziale la meta con Onofri. Donati trasforma, così da ristabilire la parità.

Bisogna aspettare il 12’ della ripresa perché lo score torni a sbloccarsi: è Di Franco a mettere a segno la meta che riporta in avanti i galletti, ma dopo poco un calcio di punizione permette ai laziali di tenersi in scia. I galletti però tengono alta l’attenzione e grazie alla superiorità del pacchetto di mischia tengono sotto scacco il Civitavecchia, assicurandosi al 28’ una meta di punizione che porta avanti per 19-10. Non basta per chiudere i conti perché il Civitavecchia torna a farsi sotto con una meta trasformata che rimette in discussione l’esito della partita, spostando il parziale sul 19-17. Il finale è nel segno del Romagna, che si riporta a distanza di sicurezza grazie a un’altra meta di punizione assegnata dall’arbitro: il risultato si sigilla sul 26-17 e per il Romagna, sostenuta da un pubblico numeroso e caloroso, possono partire i festeggiamenti per il ritorno in Serie A dopo cinque anni. 

Potrebbe interessarti

  • Alla larga dalle mie piante! Come combattere gli insetti dannosi per il giardino

  • Il sapore dell'estate: 5 ristoranti in cui assaporare la cucina di pesce a Cesena

  • Power nap: 20 minuti per ripartire alla carica

  • Home staging: come vendere casa in fretta, con un piccolo investimento

I più letti della settimana

  • Trema la terra: scossa di terremoto, in tanti lanciano l'allarme sui social

  • Violento schianto nella notte in autostrada: due morti e tre feriti

  • Violento scontro con il camion, la coppia salta giù dalla moto prima dell'impatto

  • Il terribile schianto mentre andava al lavoro, spezzata la vita del giovane aiuto cuoco

  • Ennesima sciagura stradale: giovane scooterista perde la vita nello scontro con un furgone

  • Auto contro il new jersey per un colpo di sonno: muore un ventenne, gravissimo l'amico

Torna su
CesenaToday è in caricamento