Rugby, il Nando Capra di Noceto si conferma un campo sfavorevole per i galletti

Con un perentorio 57-11 e nove mete, la squadra nocetana lascia i galletti, reduci da due vittorie, a secco di punti e consolida il secondo posto, in scia al Pesaro, mettendo una seria ipoteca sull’accesso ai play off.

Il Nando Capra di Noceto si conferma un campo sfavorevole per i galletti, che escono senza punti dalla difficile prova con la formazione emiliana. Con un perentorio 57-11 e nove mete, la squadra nocetana lascia i galletti, reduci da due vittorie, a secco di punti e consolida il secondo posto, in scia al Pesaro, mettendo una seria ipoteca sull’accesso ai play off. I galletti restano invece fermi a 14 punti e cedono il terzo posto all’Amatori Parma, prossimo avversario nell’appuntamento di domenica prossima allo Stadio del Rugby di Cesena.

Con due mete di Passera nei primi cinque minuti di gara, di cui la prima trasformata, il Noceto si mette subito in evidenza. La risposta del Romagna si traduce in due calci di punizione che Soldati manda tra i pali e che spostano lo score sul 12-6 a metà del primo tempo. Ma è il Noceto a far valere la propria superiorità e a trovare, ancora con Passera, la terza meta della giornata: il momento è buono per i padroni di casa, che dopo un paio di minuti mettono al sicuro il bonus offensivo con la meta di Serafini, di nuovo trasformata da Ferrarini. Il primo tempo si conclude sempre nel segno del Noceto, che rincara la dose trovando altre due mete (entrambe trasformate) firmate da Pulli e Boccalini, che chiudono il primo tempo su un netto 38-6.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La ripresa si conferma avara di punti per i galletti e il Noceto può gestire il vantaggio, trovando un ulteriore allungo nella fase centrale del parziale: al 20’ arriva la meta di Ilinca, seguita da altre due marcature che nell’arco di pochi minuti (Massaroli e Carritiello gli autori), portano a 57 i punti all’attivo del Noceto. Al 30’ della ripresa sono invece i galletti a trovare con Bastianelli la meta della bandiera, che dopo la mancata trasformazione di Soldati, chiude il match sul 57-11. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cesenatico, dalle spiagge libere alle aree polifunzionali: ecco l'ordinanza balneare anti-Covid

  • Fischietti di San Giovanni e mazzetti di lavanda, sarà una festa sobria ma ci sarà

  • Addio a Tinin Mantegazza, "Cesenatico perde un artista e un creativo incredibile"

  • Coronavirus, un nuovo caso di positività: quelli totali da inizio emergenza sono 783

  • Si torna alla normalità, chiude il reparto Covid del Bufalini: "Esperienza dura e toccante"

  • Covid-19, un nuovo caso a Cesena, in regione il 74% dei malati ha sconfitto il virus

Torna su
CesenaToday è in caricamento