La classifica piange, ma i tifosi non mollano il Cesena: quasi 17mila spettatori a partita

A livello nazionale si registra l'ennesima flessione di spettatori, con un calo del 6.1% rispetto il dato finale della scorsa stagione (23.481)

La classifica piange. Ma la tifoseria del Cavalluccio si conferma tra le più calde della serie A. E' quanto emerge dal Report elaborato dall’Osservatorio Calcio Italiano in riferimento al database online di Stadiapostcards, aggiornato alla sedicesima giornata di campionato. Il Cesena è all'undicesimo posto per presenze negli stadi, con una media di 16.990 spettatori, davanti all'altra neo promossaPalermo (una media di 16.650).

A livello nazionale si registra l'ennesima flessione di spettatori, con un calo del 6.1% rispetto il dato finale della scorsa stagione (23.481). Si tratta del peggior dato statistico degli ultimi cinque anni: -10.5% rispetto alla stagione 2012/13 (24.655), -5.1% rispetto al campionato 2011/12 (23.214), addirittura -11.4% rispetto alla dato del 2010/11 (24.901). Exploit di presenze casalinghe per il Milan: lo stadio “Meazza” durante le gare interne dei rossoneri detiene il primato stagionale con una media spettatori pari a 45.978 (+15.3% rispetto la scorsa stagione). Segue la Roma (40.467, +0.1% rispetto al campionato precedente) e la Juventus (38.475, +0.4% rispetto la passata stagione). Netto calo degli spettatori si registra invece negli incontri casalinghi dell’Inter (-27.5%) al contrario della Fiorentina che addirittura migliora l’exploit fatto registrare al termine dello scorso campionato (32.351, +0.9% rispetto al 2013/14).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Leggera flessione per il dato riguardante la media spettatori negli incontri casalinghi della Lazio(-0.8%) mentre il Napoli scivola dalla 2° al 7° posizione con un decremento delle presenze al “San Paolo” pari al 29.3% rispetto al 2013/14. Sostanziale equilibrio per il pubblico presente al “Marassi” di Genova: i blucerchiati si collocano in 8° posizione con una media pari a 21.411, segue il grifone in 9° posizione con una media pari a 21.227 (+5.8% rispetto la scorsa stagione). La top ten si chiude con l’Hellas Verona (media presenze pari a 20.086). I campioni d’Italia della Juventus si confermano quale compagine che richiama il maggior numero di presenze di tifosi avversari: con i bianconeri in campo si è registrato il miglior dato stagionale a Bergamo, Cagliari, Verona (Chievo), Empoli, Firenze, Roma (Lazio), Sassuolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio temporali tra sabato e domenica, l'allerta meteo della Protezione civile

  • Paura in A14, un camion si ribalta sul fianco della carreggiata: perde la vita un cavallo

  • Paura in autostrada, il camion Hera prende fuoco: l'autista si rifugia nella corsia d'emergenza

  • Ancora un incidente, scontro frontale all'incrocio: il centauro finisce all'ospedale

  • Covid-19, il virus torna a farsi vedere: sono quattro i nuovi casi nel Cesenate

  • Borghese avvistato in riviera, per il suo programma "4 ristoranti" spunta un locale di Cesenatico

Torna su
CesenaToday è in caricamento