Primo Trofeo "Palla Maori": un gemellaggio Romagna-Nuova Zelanda ricco di emozioni

Molto toccante è stata anche la cerimonia che ha aperto la giornata, al Cesena War Cemetery, dove i Maori hanno reso omaggio alle vittime di guerra che qui riposano

È stato un pomeriggio denso di emozioni quello andato in scena ieri pomeriggio allo Stadio del Rugby di Cesena, che ha ospitato il primo Trofeo Palla Maori, iniziativa che ha avuto come protagonisti il gruppo Maori Ki-O-Rahi Akatonga Iho e una delegazione del Romagna Under 18. Il Festival Internazionale dell’Aquilone in corso in questi giorni a Cervia, che ha tra i suoi ospiti d’eccezione proprio il gruppo Maori di ragazzi e ragazze del liceo di KeriKeri, città neozelandese a Nord di Auckland, è stata l’occasione per declinare questo speciale gemellaggio Romagna-Nuova Zelanda anche in un “confronto” sportivo nel tradizionale gioco Maori del Ki-O-Rahi. Una disciplina antica, simile al rugby, caratterizzata da un ritmo molto veloce e coinvolgente anche per gli spettatori, nella quale alcuni dei giocatori del Romagna Under 18 hanno potuto cimentarsi, vincendo di misura per 12-11.

Schierate su un campo segnato da cerchi concentrici, con al centro un barile di latta, il tupu, le due squadre dovevano cercare di fare il maggior numero di punti toccando con la palla – tradizionalmente una piccola palla fatta di foglie – i marcatori posti lungo i confini del campo, schiacciando in meta e colpendo il bersaglio centrale. Alla fine della partita, prima dell’immancabile terzo tempo, le due squadre si sono scambiate due simbolici trofei - una Caveja in ferro, emblema per eccellenza della Romagna, e una scultura in legno raffigurante il gioco del Ki-O-Rahi. A rendere ancor più suggestivo questo incontro tra due culture così lontane ma anche così vicine, un canto tradizionale Maori eseguito dalle ragazze del gruppo, a cui i galletti hanno risposto con “Romagna Mia” e infine la Haka.

Molto toccante è stata anche la cerimonia che ha aperto la giornata, al Cesena War Cemetery, dove i Maori hanno reso omaggio alle vittime di guerra che qui riposano, tra le quali anche alcuni soldati NeoZelandesi caduti durante la Seconda Guerra Mondiale, con canti e rituali portatori di un messaggio di pace e di fratellanza tra i popoli. 

Primo-Trofeo-Palla-Maori_Partita-di-Ki-O-Rahi-2

Primo-Trofeo-Palla-Maori_Foto-di-gruppo-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La notte trasgressiva a tre col transessuale finisce a sassate: nei guai coppia di fidanzati

  • Operazione incredibile al "Bufalini": musicista operato al cervello mentre suona il pianoforte

  • Savio in piena, frane in collina ed allagamenti in riviera: il maltempo fa paura

  • Nella disco scoppia la rissa, il locale stoppa la serata: "Coinvolte anche due ragazze"

  • Divora con tranquillità 385 cappelletti e batte il record: "Il segreto? Un giro in bici"

  • Migliora la situazione maltempo, a Cesenatico rotte due dune per contenere la furia del mare

Torna su
CesenaToday è in caricamento