Poule scudetto, buona la prima: Capellini-gol e Cesena corsaro contro la Pianese

Un colpo di testa di Capellini regala al Cavalluccio la vittoria nel primo turno della Poule scudetto di serie D

foto archivio

Il Cesena non sbaglia la prima gara della Poule scudetto di serie D, e batte a domicilio la matricola Pianese. Decisivo un gol di Capellini al 44esimo, su cross delizioso di Valeri.

Per la trasferta toscana di Piancastagnaio, provincia di Siena, Angelini lascia a riposo quasi tutti i big. In campo tanti giocatori che hanno trovato poco spazio in stagione regolare. Ecco una chance per i vari Sarini, Marfella, Rutjens, Tola, Zamagni e Capellini. Circa 100 i tifosi del Cavalluccio presenti al comunale di Piancastagnaio, questa Poule scudetto non scalda i cuori.

La cronaca

Al 15' ammonito Viscomi per fallo di mano. Per la prima emozione della partita bisogna attendere il 21esimo minuto. Sugli sviluppi di un calcio d'angolo, Ciofi colpisce di testa  costringendo il portiere di casa, il polacco Wroblewski, a rifugiarsi in angolo. Allo stadio comunale di Piancastagnaio, il fastidioso vento non agevola di certo i giocatori. Ritmi bassi e gioco molto spezzettato sul rettangolo verde, occasioni da gol col contagocce. Ma al 44' il Cavalluccio passa, bella iniziativa di Valeri sulla sinistra, cross perfetto telecomandato sulla testa di Capellini, posizionato sul secondo palo, che insacca. Si va al riposo con il Cesena in vantaggio, in una gara avara di emozioni, Pianese praticamente mai pericolosa.

Al 53' Pianese pericolosa sugli svuluppi di un calcio d'angolo, la palla arriva a Catanese che dopo un batti e ribatti in area non riesce a concludere a rete. Nel secondo tempo al vento si aggiunge anche la pioggia, ritmi bassi e non cambia il canovaccio della partita con il possesso di palla prevalentemente bianconero. Inizia la girandola di cambi con Marfella che lascia il posto ad Andreoli. Al 68' gran botta di Brenton Tola da fuori area, grandissima parata del portiere della Pianese, bianconeri vicinissimi al 2-0. Passano pochi minuti e finisce la gara di Valeri, dentro Luca Mantovani, al debutto in maglia bianconera. All'81 punge la Pianese, bella discesa sulla destra di Sacai ma non c'è nessuno in area a raccogliere il suo cross. Al 90' fuori Munari, dentro Danilo Alessandro. Scorrono i titoli di coda del match. Missione compiuta per il Cavalluccio, in una partita non certo entusiasmante, primo atto del percorso che eleggerà la migliore squadra di tutti i gironi della D.

Potrebbe interessarti

  • Borghi di Romagna: i 4 più belli

  • 13 utilizzi del bicarbonato di sodio che ancora non conoscete

  • Pesciolini della carta: cosa sono e come liberarsene

  • Meduse: verità e falsi miti su come rimediare alle loro punture

I più letti della settimana

  • Tragico incidente in via Dismano: quattro morti, tra loro due fratelli minori

  • Dopo la strage di via Dismano un altro dramma stradale: un morto e tre feriti in uno scontro frontale

  • Auto travolge un corridore: è grave. Ferito identificato dopo l'appello sui social

  • "Riportata in vita dai medici col mio bimbo in grembo", la storia di Annalisa

  • Scene da panico a Valverde: colpisce un taxi e due auto e prova a scappare, arrestato

  • Pericolo pubblico al volante: guida ubriaco fradicio, senza assicurazione e senza patente

Torna su
CesenaToday è in caricamento