Patrignani: "Non lascio il Cesena a speculatori, servono decine di milioni di euro"

Il presidente del club: "Siamo soci passionali e traghetteremo il Cesena fino a quando non  si presenterà un imprenditore importante"

La presentazione di William Viali come nuovo allenatore del Cesena, diventa l'occasione per il presidente Corrado Augusto Patrignani, per chiarire alcuni punti molto importanti per il futuro del club bianconero.

Patrignani ha ricordato che i soci attualmente al timone  "sono traghettatori, intervenuti perché il Cesena era fallito. Hanno sottoscritto un contratto di tre anni. (questo è il secondo) Io e loro siamo pronti a farci da parte se si presenterà un imprenditore importante che possa investire diverse decine di milioni di euro".

VIDEO - Patrignani: "Per ora nessuno ha bussato con un progetto per la serie A"

La presentazione del nuovo mister del Cesena

Patrignani è apparso realista: "Per puntare ad obiettivi importanti ci vorrebbero più risorse, quelle attuali forse non sono abbastanza per far ritornare il Cesena in alto. Noi mettiamo nel Cesena 4 milioni di euro ogni anno, per qualcuno sembrano noccioline". 

Patrignani 9-3

Ma qualcuno ha già bussato alla porta del Cesena? "Bussano in tanti, ma non diamo il Cesena in mano a speculatori, serve un grosso imprenditore che possa investire diverse decine di milioni di euro. Non è facile fare calcio qui, i soci vogliono continuare ad andare a prendere un caffè senza che gli lancino dei pomodori. Finora nessuno poteva essere il futuro del Cesena". Patrignani ha assicurato: "Fino a quel momento continueremo a traghettare il Cesena, perché siamo soci passionali".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre va in bici viene colpito da un'auto: è gravissimo

  • Il bar è in regola ma la segnalazione per l'allargamento fa infuriare i titolari: "Ci fermiamo"

  • Dopo il lockdown il bar non riapre più: "A queste condizioni non possiamo andare avanti"

  • In funzione da lunedì, ecco dove saranno i 3 T-Red: "Per ridurre gli incidenti negli incroci pericolosi"

  • Drammatico schianto nella notte sull'A14: perde la vita un cinquantenne

  • Coronavirus, nel cesenate tre nuovi casi e nessun decesso

Torna su
CesenaToday è in caricamento