MotoE, caduta per Savadori e botta alla gamba sinistra

il numero 32 è stato subito lo sfortunato protagonista di un highside alla curva 1 a pochi minuti dall’inizio delle fp1 e ha potuto girare praticamente solo nel pomeriggio. 

Il venerdì del Sachsenring ha accolto le prime libere ufficiali della nuova MotoE World Cup e per il Team Trentino Gresini è stata una giornata a due facce. Matteo Ferrari ha girato tanto (16 giri totali), è stato tra i migliori all’ingresso in pista questa mattina facendo segnare subito uno dei tempi più veloci e si è poi confermato a livello di passo di gara e con un tempo finale 1’29.496, sufficiente a metterlo nella top10. Per il numero 11 qualche dettaglio da limare nel secondo settore, ma in generale un ottimo feeling con la moto e con il tracciato.
 
Dall’altra parte del box non è stata una giornata facile per Lorenzo Savadori: il numero 32 è stato subito lo sfortunato protagonista di un highside alla curva 1 a pochi minuti dall’inizio delle fp1 e ha potuto girare praticamente solo nel pomeriggio. Una forte botta alla gamba sinistra lo ha tenuto a mezzo servizio anche nelle fp2 anche se l’italiano conta di recuperare le forze per sabato

“È stata un’esperienza unica, dagli allenamenti in posti meravigliosi alle persone che abbiamo conosciuto, così legate al loro territorio (e come biasimarli) - commenta Savadori -. Sempre tra montagne e verde, insieme a Matteo, abbiamo fatto di tutto, dalla vela all’arrampicata, senza dimenticare un po’ di due ruote: bici ovunque e anche un po’ di moto tra castelli e paesaggi mozzafiato. Abbiamo allenato il corpo ma anche la mente, e ora siamo pronti per l’inizio di questo campionato”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Al mattino ero contento a metà perché ho fatto fatica nella seconda parte del turno - dice Ferrari -.  La cosa buona è che sono entrato in pista e sono andato subito forte, che in ottica E-pole è importante. Nel pomeriggio sono migliorato molto e perdo ancora qualcosa nel T2 e il passo di gara è buono. Se miglioriamo in quel settore possiamo fare molto bene”. Sabato ci si giocherà tutto in un giro con la E-Pole che prevede un solo giro lanciato per pilota: si parte alle 16:00.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il bar è in regola ma la segnalazione per l'allargamento fa infuriare i titolari: "Ci fermiamo"

  • Mentre va in bici viene colpito da un'auto: è gravissimo

  • Dopo il lockdown il bar non riapre più: "A queste condizioni non possiamo andare avanti"

  • In funzione da lunedì, ecco dove saranno i 3 T-Red: "Per ridurre gli incidenti negli incroci pericolosi"

  • Incornato da un toro, anziano soccorso con l'elicottero del 118 e in gravi condizioni

  • Drammatico schianto nella notte sull'A14: perde la vita un cinquantenne

Torna su
CesenaToday è in caricamento