Modesto raggiante: "Grave il blackout ma che carattere la squadra, pubblico da pelle d'oca"

Le parole del mister dopo la vittoria al cardiopalma sulla Triestina: "Dobbiamo continuare a migliorare"

E' visibilmente soddisfatto mister Modesto dopo la vittoria al cardiopalma sulla Triestina, e si presenta in sala stampa con il figlio più piccolo in braccio che lo fa un po' penare: "I ragazzi hanno dimostrato un gran carattere, affrontavamo una delle squadre più forti del campionato, non era facile riprenderla e vincerla questa partita. Dobbiamo lavorare e migliorare però, perchè quel blackout di tre minuti è stato grave".

La cronaca della partita

"Dobbiamo alzare l'asticella dell'attenzione - prosegue Modesto - abbiamo qualità per giocare bene a calcio, le difficoltà ci sono state solo in quei tre minuti". Sontuose le prestazioni di Zecca e Valencia, il mister non vuole far montare la testa al colombiano, che appare francamente di un'altra categoria: "Le sue qualità non le scopro io, ha una fisicità che fa la differenza, ma deve continuare a lavorare". Sul pubblico: "Straordinario, da pelle d'oca, ci ha sostenuto fino all'ultimo secondo. E' giusto che ci sia pressione a Cesena, la gente ci è stata sempre vicino". Su De Feudis: "Qui ha le chiavi dello stadio, può giocare altri due tre anni, fino a quando ne ha voglia".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Impressionante salto di carreggiata per un Tir in autostrada: brividi, feriti e code in A14

  • Porta un "Oktoberfest" a Cesena, dopo tanta 'cultura' in giro per l'Europa apre la birreria

  • Tragedia sfiorata in A14, scoppia il pneumatico del Tir: miracolato il camionista

  • Superenalotto, la fortuna continua a baciare Savignano. Sfiorato il colpo milionario

  • Cesenatico, caccia all'affare: il Comune mette all'asta quattro case

  • Si cerca un nuovo proprietario per l'hotel, la base d'asta è 1,8 milioni di euro

Torna su
CesenaToday è in caricamento