Super Manuel Belletti in Ungheria: vola vincente e maglia gialla di leader del Tour

L'Androni Giocattoli Sidermec ha compiuto un altro dei suoi capolavori di questo 2019, permettendo al velocista di rimanere nel gruppo dei migliori nonostante i diversi Gran Premi della Montagna dell'insidioso percorso

Al Giro d'Italia è stato perseguitato dalla sfortuna. Ma ha dimostrato di aver la gamba per competere con i migliori. Manuel Belletti si è tolto la terza soddisfazione stagionale personale, vincendo la prima tappa del Giro d'Ungheria, la Velence-Esztergom di 194 chilometri. L'Androni Giocattoli Sidermec ha compiuto un altro dei suoi capolavori di questo 2019, permettendo al velocista di rimanere nel gruppo dei migliori nonostante i diversi Gran Premi della Montagna dell'insidioso percorso.

Belletti ha regolato in volata  il francese Hugo Hofstetter (Cofidis, Solutions Credits) e il serbo Dusan Rajovic (Adria Mobil), che nel finale aveva addirittura provato un attacco. Le strade ungheresi portano bene al corridore romagnolo, che già un anno fa fu prostagonista assoluto. Con questo successo Belletti ha conquistato anche la maglia gialla di leader della corsa.

Potrebbe interessarti

  • Alla larga dalle mie piante! Come combattere gli insetti dannosi per il giardino

  • Il sapore dell'estate: 5 ristoranti in cui assaporare la cucina di pesce a Cesena

  • Power nap: 20 minuti per ripartire alla carica

  • Home staging: come vendere casa in fretta, con un piccolo investimento

I più letti della settimana

  • Trema la terra: scossa di terremoto, in tanti lanciano l'allarme sui social

  • Violento scontro con il camion, la coppia salta giù dalla moto prima dell'impatto

  • Violento schianto nella notte in autostrada: due morti e tre feriti

  • Il terribile schianto mentre andava al lavoro, spezzata la vita del giovane aiuto cuoco

  • Ennesima sciagura stradale: giovane scooterista perde la vita nello scontro con un furgone

  • Auto contro il new jersey per un colpo di sonno: muore un ventenne, gravissimo l'amico

Torna su
CesenaToday è in caricamento