"La fede non ha categoria", assalto dei tifosi del Cesena per gli abbonamenti

Quattro giocatori del Cavalluccio hanno accolto i tifosi, al Centro Coordinamento Club, e stampato gli abbonamenti. Si viaggia verso le 8mila tessere

"La categoria non conta, l'importante è seguire il Cesena". E' di un giovane tifoso bianconero la sintesi perfetta di questo afoso giovedì di fine estate. Il centro Coordinamento Club di via Tito Maccio Plauto, preso d'assalto dai tifosi del Cavalluccio, per la corsa all'abbonamento. Ad aiutare i ragazzi del Coordinamento anche quattro giocatori del Cesena, Andrea Ciofi, Giacomo Rosaia, Luca Ricci e Nicola Capellini, che hanno stampato i tagliandi appena acquistati dai supporter.

"Il Cesena senza di voi non sarebbe lo stesso", l'appello del 'Tabbaccaio" Nicola Capellini, che assicura che l'umore della squadra è comunque buono, nonostante il ko di Carpi. "Una giornata che promette bene", garantisce Roberto Checchia, il responsabile dei rapporti con la tifoseria del club bianconero. Mercoledì staccate oltre 250 tessere, si viaggia spediti verso le 8mila tessere.

L'afflusso di tifosi è continuo, sorrisi e foto con i giocatori presenti. "I tifosi stanno rispondendo con entusiasmo", assicura una responsabile del Club. "Si parte per la salvezza ma strada facendo non è detto che si possa lottare per qualcosa di più importante", è speranzoso un tifoso bianconero, che ha appena acquistato un abbonamento. Incrollabile la fede di un giovane supporter del Cavalluccio: "Sono abbonato da cinque anni, la categoria non mi importa, l'importante è esserci sempre, seguire e supportare la squadra della mia città". E' a fine giornata, comunica il club, gli abbonamenti sottoscritti sono 235, in totale 7912, manca poco per superare il dato della scorsa stagione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolta mentre passeggia col figlio a bordo strada: muore una donna

  • La storia e i ricordi per i 50 anni di Amadori, maxi festa con 5mila dipendenti da tutta Italia

  • Violento schianto auto-scooter sulla via Emilia: grave una donna sbalzata contro il parabrezza

  • Ospedale Bufalini, nuovo riconoscimento internazionale per la Neurochirurgia

  • Cesenatico, caccia all'affare: il Comune mette all'asta quattro case

  • Dopo decenni da dipendente Ombretta si mette in proprio, ecco "La Sarta"

Torna su
CesenaToday è in caricamento