venerdì, 18 aprile 17℃

Ippodromo, sabato il Gran Premio Riccardo Grassi

Un miglio per dieci con campioni di caratura internazionale pronti a sfidarsi a suon di parziali mozzafiato, con questi dati si presenta il Gran Premio Riccardo Grassi 2012

Redazione13 luglio 2012

Un miglio per dieci con campioni di caratura internazionale pronti a sfidarsi a suon di parziali mozzafiato, con questi dati si presenta il Gran Premio Riccardo Grassi 2012 per un pronostico che non può prescindere dalla campionessa uscente Lover Power, cresciuta alla scuola di Pietro Gubellini ed Harri Rantanen farà affidamento sui suoi garretti esplosivi e sull’indubbio vantaggio di avviarsi dal post uno, mentre ai suoi fianchi c’è Irambo Jet, highlander del trotto nazionale ed altro candidato al podio che Antonio Greppi guiderà da par suo, mentre la lunga permanenza a Palermo ha rigenerato il vincitore dell’Europeo 2010 Looney Tunes  proponendone la nomination in chiave podio.

Partenza al fulmicotone e fisico aitante caratterizzano Irving Rivarco, altro atout di casa Gubellini che ha deluso a Treviso, ma che oggi si presenta in versione mani dolci, ovvero Andrea Guzzinati. C’è poi la star tricolore Mack Grace Sm e il suo interprete Andreghetti che tornano alle gare dopo aver dominato il Lotteria con la calma dei forti ed il mirino rivolto verso il Campionato Europeo in programma sabato 1 settembre, obiettivo che lo accomuna alla beniamina della tribuna romagnola Linda di Casei, altra campionessa indigena che proprio a Cesena ha vissuto la pagine più fulgide della sua carriera e che stasera sarà interpretata da Alessandro Raspante per il training tradizionale di Enrico Gocciadoro.

Annuncio promozionale

Passiamo alla seconda fila ed ecco spiccare la ritrovata vena di Lester, tempra d’acciaio e qualità da campione, il quale si è da poco ascritto con 1.11.4 il record della pista di Tordivalle sempre accompagnato dal romano Lucio Becchetti. E poi gli altri, cioè Newyork Newyork, Lemon Ice e Nero De Gloria citati in ordine di preferenza per la caccia ad un ricco compenso. Non solo Gran Premio in riva al Savio, ma anche giovani leoni alla ricerca di consacrazione come Ponpongirl in apertura e anziani di lungo corso guidati dai gentleman alla seconda, un miglio che Guastavo Matarazzo e Livio Del Pri prenotano sin da ora, mentre alla terza il testimone passa alle lady della classe 2008 con il match marcato Triveneto tra Occhiata Jet e Onoria ed alla quarta ci proverà Gin Cast, carta di spicco della impegnativa serata di Andreghetti. Asticella in salita verticale con il sopraggiungere della quinta, un invito per cadetti nel quale il vincitore del Derby austriaco Arnie’s Way Ad varca le Alpi per sfidare prospetti classici come Oklahoma Ans e Oibambam Effe. Alla settima è la volta di Geox vs Look Mp e alla ottava ancora Gubellini sugli scudi grazie all’invitta Pittina Jet.

ippodromo

Commenti