Il ciclismo a Bagno di Romagna, partenza di tappa del Giro d'Italia Under 23

Il sindaco Marco Baccini: “Siamo orgogliosi di portare di nuovo a Bagno di Romagna una gara ciclistica di livello internazionale"

Bagno di Romagna è di nuovo protagonista del grande ciclismo internazionale: sarà infatti tappa di partenza della 42° edizione del Giro d’Italia Giovani Under 23 Enel, la corsa a tappe più prestigiosa e ambita del calendario ciclistico Under 23 a livello internazionale.
Al via 29 squadre, tra cui 14 team stranieri provenienti da 10 Paesi, dalla nazionale russa a quella colombiana, dalla Dimension Data sudafricana alla Hagens Berman-Axeon americana guidata da Axel Merckx: una carovana di 600 persone, per un evento sportivo e mediatico fondamentale (con la diretta su Rai Sport e su canali internazionali) per promuovere il territorio e le sue eccellenze.

Dopo la prima tappa, da Riccione a Santa Sofia, il Comune di Bagno di Romagna accoglierà il Giro per la partenza della seconda tappa, Bagno di Romagna - Pescia (PT).

Sabato, dalle 10 in avanti, sarà allestito il Villaggio Partenza in Piazza Ricasoli, con la possibilità di incontrare gli atleti, fotografarli, incoraggiarli prima della partenza, prevista per le ore 11. La sera prima, venerdì, dalle 21 alle 23, è in programma uno spettacolo gratuito di musicabaret in piazza Ricasoli: “Aspettando il Giro… con Lazzarini e Foschini”.

Nel corso della sua storia, Il Giro d'Italia Giovani ha lanciato campioni del calibro di Moser, Battaglin, Baronchelli, Simoni e Pantani ed è tornato nel 2017, dopo cinque anni di stop; un progetto fortemente voluto dal Presidente della Federazione Ciclistica Italiana Renato Di Rocco, su impulso del Commissario Tecnico Strada Professionisti e Coordinatore delle Squadre Nazionali Davide Cassani, consapevole dell’importanza strategica di una corsa a tappe di alto livello internazionale per la crescita del movimento ciclistico italiano.

“Siamo orgogliosi di portare di nuovo a Bagno di Romagna una gara ciclistica di livello internazionale – commenta il Sindaco Marco Baccini. – Abbiamo ancora ben impresso nel cuore e nella mente l’arrivo del Giro d’Italia nel nostro paese nel 2017, e quello che ha significato in termini di promozione del nostro territorio: con il Giro d’Italia Giovani U23 vogliamo ribadire il ruolo di Bagno di Romagna come comune accogliente e ben organizzato, in grado di ospitare eventi di grande rilevanza e una rete si strutture ricettive e ristorative capaci di far sentire a casa atleti, accompagnatori, turisti”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’evento è realizzato in collaborazione con il Comune di Bagno di Romagna, Destinazione Romagna e APT Servizi, Parco delle Foreste Casentinesi, Romagna Acque.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il bar è in regola ma la segnalazione per l'allargamento fa infuriare i titolari: "Ci fermiamo"

  • Mentre va in bici viene colpito da un'auto: è gravissimo

  • Dopo il lockdown il bar non riapre più: "A queste condizioni non possiamo andare avanti"

  • In funzione da lunedì, ecco dove saranno i 3 T-Red: "Per ridurre gli incidenti negli incroci pericolosi"

  • Incornato da un toro, anziano soccorso con l'elicottero del 118 e in gravi condizioni

  • Drammatico schianto nella notte sull'A14: perde la vita un cinquantenne

Torna su
CesenaToday è in caricamento