Giro d'Italia, tappone show: a Bagno di Romagna trionfa Omar Fraile

Una tappa difficile, non tanto per le pendenze, ma per i continui sali e scendi lungo il Parco delle Foreste Casentinesi, che hanno reso particolarmente insidioso il tracciato. Tremila metri di dislivello, che potevano far male sulle gambe dei corridori

LA FUGA - Nemmeno un metro di pianura: salutato con un minuto di silenzio Bartali, al chilometro zero davanti alla sua abitazione di Ponte a Ema, la corsa si è subito animata con vari tentativi di fuga, con la Movistar di Nairo Quintana tra le formazioni più attive. Altissima la velocità del gruppo, con una media di circa 33 chilometri orari. La fuga buona è partita verso la salita del Passo della Consuma (a 1060 metri), con il Gran Premio della Montagna di seconda categoria vinto da De Plus. Il gruppetto, di una ventina di corridori, ha guadagnato terreno sul gruppo nel tratto di strada verso Stia, dove era situato il primo traguardo volante di giornata, conquistato da Anton (Movistar).

PASSO DELLA CALLA - Salendo verso il Passo della Calla, al chilometro 51 sono scattati gli spagnoli Fraile (Ddd) e Mikel Landa (Sky). La coppia ha toccato il Gpm di terza categoria (a 1295 metri) con un vantaggio di 2'10" sul gruppo di 23 unità, col meldolese Matteo Montaguti (Ag2r La Mondiale), e 5'17" sulla maglia rosa Dumoulin. Nella discesa verso Santa Sofia attimi di paura per a caduta del lussumburghese Lourant Didier (Trek Segafreddo), finito aldilà del guardrail. Nella scivolata ha riportato traumi agli arti inferiori e superiori. Inevitabile il ritardo. Tra due ali di folla il gruppo ha salutato Santa Sofia, che ha accolto i "girini" con la gigantografia di Marco Pantani al Teatro Mentore ed un cartello con scritto "Ogni tappa una tirata, ma nei cuori nostri c'è sempre il Pirata". Tanti anche i ricordi a Michele Scarponi.

> IL PASSAGGIO A SANTA SOFIA: E' FESTA POPOLARE - VIDEO

SALITA DEL CARNAIO - Montaguti, sentendo l'aria di casa, ha provato a dare una scossa al gruppetto degli inseguitori, attaccando all'imbocco della salita del Carnaio. L'azione del meldolese, durata alcuni chilometri, ha permesso di ridurre il gap dal duo di testa. Al Passo del Carnaio (Gran Premio della Montagna di terza categoria a 770 metri, con pendenza media del 4,5% e punta dell'11%), il vantaggio dei due battistrada era di 2'20", mentre il gruppo maglia rosa a 5'08".

FUOCHI D'ARTIFICIO SUL FUMAIOLO - Spettacolari gli ultimi 40 chilometri, con due corse nella tappa: da una parte il gruppo dei contrattaccanti che ha neutralizzato la fuga di Landa e Fraile, dall'altra le azioni delle squadre di vertice nel gruppo maglia rosa. Landa ha poi perso la coda della fuga a 34 chilometri dal traguardo. Lungo l'ascesa verso il Fumaiolo i battistata hanno visto via via perdere minuti. Montaguti nel punto più duro dell'asperità ha perso contatto dopo una fiammata dell'ex campione del mondo Alberto Rui Da Costa, di Pierre Roland e De Plus. Fuochi d'artificio contemporaneamente nel gruppo maglia rosa, con lo scatto di Vincenzo Nibali. In vetta ha scollinato per primo l'inesauribile Fraile, risalito su Roland, con 16" sugli immediati inseguitori e 2'05 su Thibaut Pinot.

VERSO IL TRAGUARDO DI BAGNO - Roland e Fraile hanno fatto la discesa a tutta, accumulando una ventina di secondi su Da Costa, De Plus e Cataldo. Nel gruppo maglia rosa hanno perso contatto Kruikswijk e Thomas. A 9,6 chilometri dal traguardo Montaguti è stato ripreso da Dumoulin & Co, mentre Rui Da Costa con caperbietà si è riportato sui fuggitivi. Finale tattico, con il terzetto a fare scaramucce, agevolando il rientro di Kangert (Astana) a 1,4 chilometri dall'arrivo. Volata finale a quattro, con Fraile a vincere una tappa entusiasmante. 

> BAGNO DI ROMAGNA IN GRAN SPOLVERO PER L'ATTESA: IL VIDEO

SPECIALE GIRO D'ITALIA

IL TAPPONE REGALA SPETTACOLO: VINCE FRAILE - FOTO
LA FESTA SUL CARNAIO: SANTA SOFIA IN DELIRIO PER I "GIRINI" - FOTO
IL GIORNO DI GLORIA DI MONTAGUTI: "MI SI E' SPENTA LA LUCE SUL FUMAIOLO"
UNA MAREA ROSA PER IL PASSAGGIO DEL GIRO - IL VIDEO DELLA FESTA A SANTA SOFIA - VIDEO
FEBBRE DA GIRO: BAGNO DI ROMAGNA TIFAVA PER MONTAGUTI - VIDEO
GIRO 100: LA "SERATA D'ONORE" A FORLI' - VIDEO
GIRO, ORA LA PARTENZA DA FORLI': TUTTE LE INFORMAZIONI UTILI
BAGNO DI ROMAGNA IN GRAN SPOLVERO PER L'ATTESA: IL VIDEO DELL'ATTESA
BAGNO DI ROMAGNA, E' QUI LA FESTA: LO SHOW - IL VIDEO
BAGNO DI ROMAGNA, CHAMPAGNE SUL PODIO: LE PREMIAZIONI - VIDEO
L'ALLESTIMENTO DI PIAZZA SAFFI: IL LAVORO DEI TECNICI - FOTO

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio temporali tra sabato e domenica, l'allerta meteo della Protezione civile

  • Paura in A14, un camion si ribalta sul fianco della carreggiata: perde la vita un cavallo

  • Paura in autostrada, il camion Hera prende fuoco: l'autista si rifugia nella corsia d'emergenza

  • Ancora un incidente, scontro frontale all'incrocio: il centauro finisce all'ospedale

  • Covid-19, il virus torna a farsi vedere: sono quattro i nuovi casi nel Cesenate

  • Borghese avvistato in riviera, per il suo programma "4 ristoranti" spunta un locale di Cesenatico

Torna su
CesenaToday è in caricamento