Giovanili del Cesena: ecco i tecnici delle nove squadre selezionate

Ceccarelli allenerà la Berretti, Biserni confermato alla guida degli Allievi 2004

Sette conferme, due ritorni e un ampio rimpasto interno. Si presenta così, al via della stagione 2019/20, lo staff dei nove allenatori che guideranno le squadre selezionate del settore giovanile bianconero. Sono solo due i tecnici che, rispetto allo scorso campionato, hanno conservato la stessa squadra: nome diverso (da Juniores a Berretti) ma stessa formazione (i 2001 e 2002), quella alle porte della prima squadra, per Giovanni Ceccarelli. Oltre a lui, è Roberto Biserni l’altro ad avere ereditato la stessa selezione, gli Allievi 2004 che prenderanno parte al campionato under 16.

I ritorni a casa sono quelli di Filippo Masolini (dal San Marino), che assume la guida dei 2003 (Allievi under 17), e Alessio Serafini (dal Rimini) che allenerà i 2007 (Esordienti under 13). Le due squadre Giovanissimi vanno ad Alessandro Teodorani (che avrà i 2005) e Andrea Samorini (2006) mentre a Gianluca Leoni è stata affidata l’altra formazione degli Esordienti, quella dei 2008. Le due selezioni dei Pulcini, infine, saranno nelle mani di Luca Locatelli (i 2009) e Simone Confalone (i 2010).

"Due sono state le linee guida che hanno ispirato queste scelte - dichiara il responsabile del settore giovanile, Davor Jozic -. C’è tanto da lavoro da fare e pertanto ho puntato sull’esperienza: questo spiega i ritorni di Masolini e Serafini, che conoscono già l’ambiente del Cesena. Dall’altro lato non dobbiamo dimenticare la nostra missione di far crescere i ragazzi e pertanto ho voluto che alcuni tecnici tornassero ad allenare i più piccoli. Discorso diverso per Ceccarelli, che negli ultimi anni ha sempre lavorato nelle fasce più alte per prepararle al mondo dei grandi”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Appartenenza e rapporti col territorio: il mantra ripetuto dal presidente dell’Accademia Calcio Cesena, Aurelio Manuzzi, è lo stesso che torna nelle parole di Jozic: “Dobbiamo ricreare l’attaccamento alla maglia bianconera, che negli ultimi tempi si è un po’ perso. Per riuscirci va fatto un lavoro anche sui genitori, facendo capire che il loro figlio può crescere benissimo nel Cesena senza per forza dover, a dodici o tredici anni, farsi ammaliare dalla chiamata di un club di serie A. E poi dobbiamo ripristinare, anzi lo stiamo già facendo, il rapporto con le altre società del nostro territorio, che ci aiuteranno a scoprire e coltivare i migliori talenti”.    

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stoppati dal lockdown, ora possono partire: "Abbiamo fatto anche gli artigiani per il nostro locale"

  • Addio a Tinin Mantegazza, "Cesenatico perde un artista e un creativo incredibile"

  • Coronavirus, un nuovo caso di positività: quelli totali da inizio emergenza sono 783

  • Covid-19, un nuovo caso a Cesena, in regione il 74% dei malati ha sconfitto il virus

  • Il bollettino sul virus, un nuovo caso a Cesena. I tamponi certificano altri 21 guariti

  • Rifornivano di droga le piazze del Cesenate, la Polizia blocca la banda di pusher: 4 arresti

Torna su
CesenaToday è in caricamento