Cesena, seconda trasferta al "Menti": contro l'Arzignano per dimenticare il Fano

L'assenza di Manuel Sarao è la novità nella lista dei convocati bianconeri in vista della gara con l'Arzignano

Il Cesena torna al "Romeo Menti" dove il 7 ottobre perse 2-1 contro il Vicenza. Stavolta l'avversario è l'Arzignano, 16esimo in classifica con 16 punti. Un'occasione per i bianconeri chiamati a riscattare il pesante ko interno (0-4) contro il Fano di sabato scorso. I veneti non hanno mai vinto tra le mura amiche, e nell'ultimo turno hanno strappato un pareggio in casa della Fermana.

“Sono certo che la squadra avrà la reazione giusta”. La vigilia del match che chiude il girone d’andata si lega inevitabilmente al ko col Fano per il tecnico Francesco Modesto. “Veniamo da una sconfitta pesante e da una settimana particolare: sappiamo gli errori che abbiamo commesso e ho visto i ragazzi arrabbiati perché perdere 4-0 in casa non è mai bello, pur con le attenuanti del caso. Ma in questi giorni ho anche visto la concentrazione e il lavoro che hanno caratterizzato tutto il nostro percorso”.

Prima di addentrarsi nell’analisi del match di domani, l’allenatore aggiunge qualcosa a quella fatta a caldo al termine di Cesena-Fano: “Non abbiamo perso per l’errore di un singolo ma tutti quanti non abbiamo fatto quello che dovevamo. In particolare, non siamo stati bravi nel tipo di reazione perché, se tieni aperto il risultato, qualcosa può sempre accadere. E’ anche vero però che la squadra è allenata per attaccare ed essere propositiva, non a caso ha creato alcune occasioni da gol. Forse c’era troppa sicurezza e in questi casi prendere una bastonata può fare bene, ma questa è stata davvero pesante: adesso dobbiamo dimenticarla e riprendere il nostro percorso, ancora più cattivi”. La sfida tra Arzignano e Cesena è un inedito, non ci sono infatti precedenti tra le due squadre.

“Ci aspetta una partita impegnativa –ha detto il tecnico dell’Arzignano  Alberto Colombo - non facciamoci trarre in inganno dalla loro ultima sconfitta in casa con il Fano. Si è trattato di un risultato causato da episodi, soprattutto l’espulsione in avvio di match che li ha portati a giocare tutta la gara con l’uomo in meno".

L'assenza di Manuel Sarao è la novità nella lista dei convocati bianconeri in vista della gara con l'Arzignano. L'attaccante non ha infatti preso parte alla rifinitura di sabato mattina a Villa Silvia a causa di un fastidio muscolare ad un flessore e si aggiunge così, tra gli indisponibili, a Valencia e Franchini. Sono pertanto ventuno i calciatori partiti per il ritiro in terra veneta: rispetto a sette giorni fa si rivedono Ricci e Giraudo, rientrano dalla squalifica Ciofi e Capellini ed escono per lo stesso motivo Rosaia e Brunetti.  Portieri: 1 Agliardi, 33 Marson, 30 Stefanelli Difensori: 5 Brignani, 15 Ciofi, 6 Maddaloni, 13 Ricci, 23 Sabato Centrocampisti: 32 Capellini, 8 De Feudis, 16 Franco, 2 Giraudo, 3 Valeri, 27 Zampano Attaccanti: 28 Borello, 9 Butic, 26 Cortesi, 14 Pantaleoni, 7 Russini, 20 Zecca, 24 Zerbin. Saranno poco più di centotrenta i tifosi al seguito del Cesena nella seconda trasferta della stagione a Vicenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Suicidio al liceo, troppa pressione a scuola? L'esperta: "Il risultato non è mai abbastanza"

  • Vuole pagare la macchina per il caffè 3 euro, sostituisce l'etichetta: il trucchetto finisce con la denuncia

  • Steven Babbi, fissati i funerali: le offerte destinate alla lotta contro i tumori

  • Tragedia al Bufalini, neonata morta: fissata l'autopsia per fare luce sul caso

  • La piaga degli "Hikikomori", a Cesena sono più di 100: "Qui terreno fertile, ecco i segnali"

  • Lupi a pochi passi dalla via Emilia, numerosi gli avvistamenti a Longiano

Torna su
CesenaToday è in caricamento