Carpi-Cesena, Modesto abbottonato: "La formazione? La dico ai giocatori un'ora prima"

I bianconeri pronti per l'esordio nel campionato di serie C: "Non sarà facile, loro accreditati per arrivare tra le prime cinque"

Si presenta abbottonato Francesco Modesto, alla vigilia di Carpi-Cesena, battesimo in campionato per il Cavalluccio, in programma domenica alle ore 15 allo stadio Cabassi. Si inizia a fare sul serio ma per il tecnico bianconero: "Stiamo facendo sul serio dal primo giorno che sono qui a Cesena. Non sarà una partita facile perché l'avverario è forte, viene dalla serie B e vuole tornare subito su".

Rientrano in gruppo Ricci e Zerbin, resta ai box solo Marson. Il mister toglie alla squadra la pressione dell'esordio: "In realtà non è la prima gara, perché abbiamo già giocato e vinto contro Rimini e Vis Pesaro. A Carpi voglio vedere una squadra propositiva, dobbiamo giocare in casa e fuori casa con lo stesso atteggiamento".

Poi Modesto si sofferma sulla rosa a disposizione: "Ho trovato un gruppo di giocatori intelligenti, e non è una cosa scontata, quando fisso l'allenamento alle 9, alle 8 molti sono già al campo". Sugli avversari: "Massimo rispetto, diversi giocatori che incontreremo hanno fatto la B, alcuni li conosco bene come Jelenic. Probabilmente sono accreditati per arrivare tra le prime cinque. Un giocatore da tenere d'occhio in particolare? Hanno un attaccante molto fisico, Vano, può essere pericoloso". L'ex Arzachena in Coppa contro il Cittadella è stato autore di una tripletta.

Sulla formazione Modesto non svela niente: "Non la so neanche io ancora, la comunico ai giocatori un'ora prima della partita, è molto importante anche avere la possibilità di fare cinque sostituzioni". Poi torna su Valencia, a cui aveva tirato le orecchie dopo l'amichevole con il Milan: "Deve ancora crescere, migliorare, può fare molto di più ma è ancora giovane".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vuole pagare la macchina per il caffè 3 euro, sostituisce l'etichetta: il trucchetto finisce con la denuncia

  • Tragedia al Bufalini, neonata morta: fissata l'autopsia per fare luce sul caso

  • La piaga degli "Hikikomori", a Cesena sono più di 100: "Qui terreno fertile, ecco i segnali"

  • Lupi a pochi passi dalla via Emilia, numerosi gli avvistamenti a Longiano

  • Una stanza in più: come costruire una veranda

  • Si continua a cercare l'anziano scomparso, scandagliato anche il Savio

Torna su
CesenaToday è in caricamento