Calcio serie D, amara sconfitta nel finale: la Sammaurese piegata a Jesi

Ancora gli ultimi minuti costano caro alla truppa giallorossa. I ragazzi di Mastronicola infatti hanno ceduto sul campo della Jesina, dove sono stati superati 1-0.

Ancora gli ultimi minuti costano caro alla truppa giallorossa. I ragazzi di Mastronicola infatti hanno ceduto sul campo della Jesina, dove sono stati superati 1-0. Una partita equilibrata in cui sembrava che nessuna delle due squadre potesse prendere il sopravvento. Nel primo tempo la difesa dei nostri fa buona guardia sulle sortite marchigiane, poi nella ripresa Santoni mette i brividi ai locali cogliendo la traversa su calcio da fermo e Hysa si supera su Villanova e Marini. Pare che il match debba terminare, ma nel finale Bordo all'85' è riuscito a trovare il gol vittoria con un tiro dalla lunga distanza.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

JESINA-SAMMAURESE 1-0
JESINA: Anconetani, Martedì, Pasqualini, Marini, Nonni, Bordo (88' Magnanelli), Fracassini (60' Barbetta), Yabrè, Cruz (67' Trudo), Villanova (86' Pierandrei), Ricci (82' Ceccuzzi). All Ciampelli
SAMMAURESE: Hysa, Maioli, Soumahin (80' Sapucci), Giva, Santoni, Lombardi, Scarponi, Errico, Zuppardo, Louati (88' Vito), Merciari All. Mastronicola
Marcatori: 85' Bordo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tragico incidente in bici, è morto dopo due giorni di agonia l'agente di Polizia

  • Mentre va in bici viene colpito da un'auto: è gravissimo

  • Tragedia sulla spiaggia di Cesenatico, trovata riversa nell'acqua: muore l'anziana turista

  • In funzione da lunedì, ecco dove saranno i 3 T-Red: "Per ridurre gli incidenti negli incroci pericolosi"

  • Dopo il lockdown il bar non riapre più: "A queste condizioni non possiamo andare avanti"

  • Coronavirus, nel cesenate tre nuovi casi e nessun decesso

Torna su
CesenaToday è in caricamento