Basket serie B, il momento della verità: i Tigers affrontano gara-3 contro San Giorgio

Prevedibile e quasi scontato il rientro di David Brkic che affiancherà l’ottimo Sacchettini visto in questo scorcio di post season.

Sale l’attesa in vista di Gara 3 e con essa aumentano anche determinazione e consapevolezza in casa Tigers. Inserita nel tabellone più equilibrato di tutti i Playoff, unico a consegnare alla semifinale, dopo i primi 80 minuti di post season, una sola squadra e non certo senza pathos, con Orzinuovi quasi costretta all’over time ad Oleggio, la serie fra Amadori Cesena e San Giorgio su Legnano giunge al suo atto finale. Atto che si consumerà in quel Carisport che per tutta la stagione regolare è stato fortino pressoché inespugnabile. Non c’era certamente Gara 3 nei programmi di giocatori e staff tecnico, ma le brutte percentuali al tiro e una certa pesantezza mentale, hanno portato Cesena alla bella, contro avversari che hanno gettato il cuore oltre l’ostacolo giocando al massimo delle proprie potenzialità. La Amadori invece deve ancora mostrare la sua faccia migliore, quella dell’arcigna difesa quasi impenetrabile vista per lungo tempo in campionato; quella di un attacco che trae proprio dalla difesa la sua massima ispirazione. I Tigers, di ciò, ne sono assolutamente consapevoli e le ore di allenamento che hanno accompagnato i “CeseNatiperVincere” allo scontro decisivo, hanno dato la netta sensazione di una squadra che sta tramutando in furore agonistico e determinazione la rabbia maturata in Gara 2.

Prevedibile e quasi scontato il rientro di David Brkic che affiancherà l’ottimo Sacchettini visto in questo scorcio di post season. Determinante sarà anche la presenza di Francesco Papa, doppia doppia per lui in Gara 1, uscito anzitempo nel match di mercoledì a causa di due falli antisportivi che in terra di Romagna, e non solo, ancora devono essere compresi. In vista di Gara 3 in definitiva coach Di Lorenzo non ha da arrovellarsi il cervello alla ricerca di chissà quali stratagemmi tattici. Il tecnico romagnolo deve solamente chiedere ai suoi di giocare da Tigers. Il messaggio, in allenamento, pare essere giunto forte e chiaro e la Amadori è prontissima, così come i tifosi cesenati che da qualche giorno hanno cominciato a bombardare i social per colorare il Carisport di bianconero. Il dress code della serata è chiaro a tutti: maglietta bianca o nera, per una serata veramente speciale, che potrebbe portare al Carisport anche l’entusiasmo di un popolo festante per la promozione del Cesena in Seire C. Palla a due fissata per le ore 18:00 domenica 5 Maggio. Arbitrano Stefano Barilani e Nicolò Bertuccioli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel mondo dell'imprenditoria romagnola: si è spento il re degli arredamenti, Mario Gardini

  • Cerca l'incontro consensuale, ma trova all'improvviso la pretesa di soldi per sesso: denunciato estorsore

  • Sospetta overdose, un 41enne trovato senza vita in un casolare di campagna

  • Violento scontro tra l'utilitaria e il camion, una ferita grave sull'E45

  • Passato di mamma in figlia, il negozio chiude dopo 59 anni: "Mi dispiace per le mie clienti"

  • Con la mountain bike cade per 30 metri in un canalone: il Soccorso Alpino interviene con l'elicottero

Torna su
CesenaToday è in caricamento