E' ufficiale: anche Bagno di Romagna nella centesima edizione del Giro d'Italia

Da Bagno hanno partecipato il sindaco Marco Baccini, grande appassionato di ciclismo, il vicesindaco Alessia Rossi e il consigliere comunale, Enrico Spighi

E' ufficiale: Bagno di Romagna sarà protagonista della centesima edizione del Giro d'Italia. Martedì pomeriggio è stato presentato a Milano il percorso che la carovana rosa affronterà nel 2017. Da Bagno hanno partecipato il sindaco Marco Baccini, grande appassionato di ciclismo, il vicesindaco Alessia Rossi e il consigliere comunale, Enrico Spighi. La località termale ospiterà l'arrivo dell'undicesima tappa, in programma il 17 maggio, che partirà da Ponte a Ema (Firenze), città natale di Gino Bartali. Sarà una tappa che potrà smuovere la classifica generale: il gruppo attraverserà l'Appennino Tosco-Romagnolo, immergendosi nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi. L'indomani il plotone ripartirà da Forlì. Per Bagno di Romagna il Giro d'Italia sarà senza alcun dubbio una vetrina promozionale.

UNA TAPPA ANCHE A FORLI': LA FORLI'-REGGIO EMILIA (TUTTE LE INFO QUI)

"AMORE INFINITO" - Dalla Sardegna a Milano attraverso città, luoghi e persone che hanno fatto la storia dell’Italia e della Corsa Rosa. Il Giro d’Italia edizione 100 - organizzato da RCS Sport/La Gazzetta dello Sport – non sarà solo una manifestazione sportiva ma anche un evento culturale e sociale che porterà alla ribalta internazionale l’Italia con le sue tradizioni, i suoi valori e il “Made in Italy”. Il Giro non dimentica la sua anima solidale con iniziative a favore delle popolazioni colpite dal terremoto del 24 agosto 2016. “Amore Infinito” è il nuovo claim che guiderà tutte le iniziative di comunicazione del Giro d’Italia.

IL PERCORSO - Si parte dalla Sardegna con tre tappe in linea adatte alle ruote veloci del gruppo e ai finisseur. È la terza Grande partenza dall’isola dopo quelle del 1991 e del 2007. Trasferimento in Sicilia con il primo giorno di riposo, lunedì 8 maggio. Martedì 9 ecco il primo arrivo in salita del Giro sull’Etna  con partenza da Cefalù. Mercoledì nuova tappa adatta ai velocisti con traguardo posto a Messina, città natale di Vincenzo Nibali, con il via da Pedara alle falde dell’Etna. Tre tappe tra Calabria e Puglia. Si comincia con la Reggio Calabria – Terme Luigiane per proseguire con la Castrovillari – Alberobello (famoso nel Mondo per i suoi Trulli che sono anche patrimonio dell’Unesco); ripartenza da Molfetta e arrivo a Peschici attraverso la strada panoramica del Gargano. La Montenero di Bisacce - Blockhaus (secondo arrivo in salita della corsa) chiude il secondo week-end del Giro.

Potrebbe interessarti

  • 13 utilizzi del bicarbonato di sodio che ancora non conoscete

  • Il "metodo 333" per un guardaroba ordinato e completo di tutto

  • Pesciolini della carta: cosa sono e come liberarsene

  • Aspettare tre ore prima di fare il bagno dopo mangiato: tutta la verità

I più letti della settimana

  • Tragico incidente in via Dismano: quattro morti, tra loro due fratelli minori

  • Dopo la strage di via Dismano un altro dramma stradale: un morto e tre feriti in uno scontro frontale

  • Auto travolge un corridore: è grave. Ferito identificato dopo l'appello sui social

  • Una fusione di tradizioni: dopo 27 anni la storica osteria in centro cambia gestione

  • E' un'estate di sangue, nuova tragedia: centauro cesenate perde la vita

  • Pericolo pubblico al volante: guida ubriaco fradicio, senza assicurazione e senza patente

Torna su
CesenaToday è in caricamento