Europei Under 21, al Manuzzi inglesi travolti dal muro giallo: sogna la Romania

Quasi 8500 spettatori per la seconda sfida europea al Manuzzi. Gol e spettacolo premiano la nazionale romena, gli inglesi già eliminati

Una partita spettacolare, con un finale al limite dell'incredibile. Il muro giallo travolge l'Inghilterra che è già fuori dall'Europeo Under 21. La Romania vince 4-2 e continua a sognare dall'alto dei suoi sei punti in due partite. Sei gol e tante emozioni per il pubblico del Manuzzi.

Dopo il ko beffardo con la Francia, l'Inghilterra del ct Boothroyd non può più sbagliare. Di fronte la rivelazione Romania guidata in panchina da Radoi, seguita in massa al Manuzzi da circa 3mila tifosi, dopo l'esaltante 4-1 alla Croazia. Sono 8500 gli spettatori per la seconda sfida europea all'Orogel Manuzzi, con una nettissima prevalenza del giallo dei tifosi  romeni. Un migliaio i tifosi arrivati da Oltremanica, pre-partita tranquillo con le due tifoserie che hanno raggiunto, festanti, lo stadio. Tanti i volti noti in tribuna, tra cui Arrigo Sacchi e l'ex arbitro Roberto Rosetti, attuale responsabile del settore arbitrale Uefa.

La cronaca

La prima emozione al terzo minuto con Hagi che scaglia un destro dalla lunga distanza, Henderson si salva con i piedi. Al sesto minuto ancora Romania, Ivan tutto solo davanti al portiere inglese calcia a botta sicura ma la palla scheggia il palo.  Al 13esimo la palla finisce a Man, che tira di sinistro, un'altra grande parata di Henderson. Romeni straripanti ma non riescono a trovare la via del gol. Prova autoritaria della Romania, con l'Inghilterra in grossa difficoltà nella prima mezz'ora di gioco. Sugli spalti grande entusiamo per il 'muro giallo' con lo speaker costretto ad invitare i tifosi romeni a non accendere fumogeni. Al 32esimo gol annullato alla Romania per un doppio fuorigioco di Puscas e Man. Urlo strozzato in gola per gli oltre trmila tifosi romeni. Al 37esimo si vede l?inghilterra, cross innocuo dalla sinistra, Radu in uscita per poco non combina una frittata, il pallone gli sfugge ma riesce a riacciufarlo prima dell'arrivo di un'attaccante inglese. Il primo tempo va in archivio a reti bianche, Romania vicinissima al gol in almeno tre occasioni, Inghilterra non pervenuta.

Al secondo minuto colpo di testa di Dowell con Pascanu che salva sulla linea di porta. L'Inghilterra inizia il secondo tempo con un piglio diverso. Al 59esimo ancora gli inglesi vicinissimi al gol con un destro secco di Maddison, Radu compie un gran intervento e devia in angolo. Al 66esimo cross dalla sinistra per Calvert Lewin che di testa spara in curva, ma la nazionale inglese cresce col passare dei minuti.Al 74esimo dribbling in area di Man, un difensore inglese lo stende: è calcio di rigore. Puscas dal dischetto non si fa pregare, spiazzato Henderson e Romania in vantaggio. Una gioia che dura poco per i romeni, perché al 79esimo Grey con un destro a giro trova il pareggio per l'Inghilterra. La partita si infiamma negli ultimi dieci minuti. Al 84esimo sale in cattedra il talento cristallino di Hagi, il sinistro del numero 10 romeno non lascia scampo a Henderson, riportando avanti la sua nazionale. Passano solo pochi secondi e l'Inghilterra pareggia con un diagonale perfetto di Abraham. Finale a dir poco scoppiettante. Ma le emozioni non sono finite: al minuto 88 un tiro innocuo di Coman sorprende il portiere inglese, protagonista di un'autentica papera. Romania 3 Inghilterra 2. Al 91esimo traversa di Abraham per gli inglesi. Al 92esimo i romeni dilagano col 4-2 di Koman per la doppietta personale. L'Inghilterra è già eliminata, continua il sogno della Romania.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La notte trasgressiva a tre col transessuale finisce a sassate: nei guai coppia di fidanzati

  • Operazione incredibile al "Bufalini": musicista operato al cervello mentre suona il pianoforte

  • Savio in piena, frane in collina ed allagamenti in riviera: il maltempo fa paura

  • Nella disco scoppia la rissa, il locale stoppa la serata: "Coinvolte anche due ragazze"

  • Divora con tranquillità 385 cappelletti e batte il record: "Il segreto? Un giro in bici"

  • Migliora la situazione maltempo, a Cesenatico rotte due dune per contenere la furia del mare

Torna su
CesenaToday è in caricamento