Il Cesena non mette la terza, Zecca risponde a Paponi: col Piacenza il primo pareggio

Il Piacenza mette paura nel primo tempo, nella ripresa grande reazione del Cavalluccio. Contro gli emiliani arriva il primo pareggio del campionato

Foto Dalmo

Cesena e Piacenza non si fanno male, l'anticipo del sabato sera regala un pareggio 1-1 con le reti di Paponi nel primo tempo per gli emiliani, e del solito Zecca nella ripresa per il Cavalluccio. Piacenza più brillante nel primo tempo, nel secondo tempo il Cavalluccio protagonista di una grande reazione, i bianconeri di Modesto portano a casa il primo pareggio stagionale dopo due sconfitte e due vittorie. Un buon punto contro una delle corazzate del campionato.

Allo stadio Orogel Manuzzi va in scena la quinta giornata di un percorso che sarà molto lungo. La corazzata Piacenza arriva al match con un punto in più del Cesena (7 gli emiliani contro i 6 dei bianconeri). Il tecnico dei biancorossi lascia il bomber Cacia (vecchia conoscenza da queste parti) comodo in panchina così come Sestu, in campo altri elementi di esperienza come il centravanti Paponi. Modesto, dopo la vittoria al cardiopalma contro la Triestina, lancia Sarao al centro dell'attacco, supportato da Borello e Zecca, quest'ultimo migliore in campo contro gli alabardati. Chiavi del centrocampo affidate a De Feudis e Rosaia. Circa 200 i tifosi arrivati in Romagna da Piacenza. Il Manuzzi offre un solito ma sempre straordinario colpo d'occhio: 10mila gli spettatori presenti.

Modesto: "Nel secondo tempo grande reazione"

La cronaca

Al terzo minuto Cesena subito vicino al gol: palla filtrante per Zecca che conclude a rete, Del Favero in due tempi si salva in angolo. Passano due minuti e ci prova Capellini in diagonale, ancora Del Favero si rifugia in corner. Partenza sprint del Cavalluccio. Al decimo ancora una bella trama del Cesena, conclusa da Zecca che spara alto. Col passare dei minuti i ritmi calano con le due squadre che forse un po' si temono. Alla mezzora spaccata, in una fase di stanca della partita, passa il Piacenza con Daniele Paponi che raccoglie alla perfezione un cross dalla sinistra e fredda Agliardi. Al 40esimo ancora Paponi ha la palla buona per raddoppiare, ma per fortuna il suo diagonale si spegne a lato di poco. Si va al riposo con gli emiliani in vantaggio per 1-0. Nell'intervallo premiato come "Leggenda Bianconera" Davor Jozic.

Doppio cambio per il Cavalluccio a inizio ripresa, dentro Ciofi e Franco per Ricci e De Feudis. Al sesto minuto Modesto si gioca anche la carta Franchini, al posto di Capellini. Al 12esimo della ripresa arriva il pareggio del Cesena, azione pregevole con Zecca che viene imbeccato in diagonale, l'esterno scaglia la palla sotto la traversa, tiro potente, imparabile per Del Favero. Cesena arrembante e rivitalizzato nel secondo tempo, Modesto deve essersi fatto sentire negli spogliatoi. Al 20esimo finisce la gara di Borello, dentro Cortesi. Un minuto dopo in campo anche l'ex Daniele Cacia, staffetta con l'autore del gol Paponi. Al 28esimo occasione clamorosa per i bianconeri, corner dalla destra, Sarao tutto solo stacca di testa ma la palla finisce alta sopra la traversa. Al 35esimo è il momento di Butic, esce un esausto Sarao che ha lottato su tanti palloni. Al 36esimo Cacia si invola verso Agliardi ma proprio al momento decisivo si allunga la palla, con il numero uno bianconero che agguanta. Al 44esimo destro insidioso del solito Zecca, la palla si spegna fuori di pochissimo. E' l'ultima emozione del match, prima dei titoli di coda, il derby emiliano finisce con le due squadre che si dividono la posta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La notte trasgressiva a tre col transessuale finisce a sassate: nei guai coppia di fidanzati

  • Operazione incredibile al "Bufalini": musicista operato al cervello mentre suona il pianoforte

  • Savio in piena, frane in collina ed allagamenti in riviera: il maltempo fa paura

  • Nella disco scoppia la rissa, il locale stoppa la serata: "Coinvolte anche due ragazze"

  • Divora con tranquillità 385 cappelletti e batte il record: "Il segreto? Un giro in bici"

  • Migliora la situazione maltempo, a Cesenatico rotte due dune per contenere la furia del mare

Torna su
CesenaToday è in caricamento