← Tutte le segnalazioni

Altro

Falsi incidenti, la segnalazione: "Attenzione, fingono una collisione tra auto"

Vorrei segnalare un tentativo di truffa avvenuta la scorsa settimana in zona San Mauro. Davanti alla mia casa, nonché nei pressi della chiesa, si aggiravano due loschi figuri, questi hanno poi seguito in auto la mia auto guidata da mio cognato. Li ha notati subito e seguiti dal retrovisore, erano in un alfa molto vecchia. Imboccata la secante lo hanno sorpassato, hanno rallentato molto e mentre lui li sorpassava nuovamente hanno lanciato una pietra sul tettuccio per fingere una collisione.

Si sono fermati entrambi per controllare le condizioni delle auto e appena mio cognato ha fatto cenno di chiamare le forze dell'ordine si sono dileguati. A qualcuno potrebbe non andare così bene, la mia auto se l'è cavata con dei graffi di cartavetra. Cordiali saluti allo staff PS: non parlavano bene l'italiano e hanno graffiato la mia auto senza alcun scrupolo, proprio davanti alla mia abitazione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • ...a proposito di italiani e di crisi, ora la disoccupazione è al 12.6 %, in passato siamo stati anche a livelli più alti, ma non c'erano 5mil. di stranieri. Se così non fosse dove sarebbe la disoccupazione? Non mi si dica che gli italiani non vogliono fare più certi lavori. Come fermarli? Basta smettere di andarli a prendere addirittura in acque territoriali libiche come già avvenuto. La disoccupazione e i morti in mare sono voluti da chi vuole continuare in questo modo, purtroppo la maggioranza. In Australia non ci va nessuno e non ci sono ne morti ne crisi! Ricordate? Al primo tentativo di invasione li hanno tenuti in alto mare a debita distanza, per un mese fino a che se ne sono andati. Come faceva il ministro degli interni Maroni che li riportava subito a casa e aveva praticamente azzerato gli sbarchi nonostante le denunce dell'attuale presidente della camera che ora invece... Non dimentichiamo poi che ora i "tagliagole" ce li siamo portati a casa e tanti sono già in mezzo a noi. Purtroppo i danni irreparabili di questa cecità dilagante si ripercuoterà non solo sui figli di chi l'ha voluto, ma sui figli di tutti noi.

  • "Non parlavano bene l'italiano".. Abbiamo detto tutto!

Segnalazioni popolari

Torna su
CesenaToday è in caricamento