← Tutte le segnalazioni

Altro

La dittatura ai tempi della democrazia

Mi sono recato presso il Comune per assistere al Consiglio Comunale munito di comunicazione scritta al Presidente del Consiglio Comunale riguardante il diritto di effettuare riprese audio / video .Mi è stato chiesto più volte dalla Polizia Municipale di allontanarmi e che mi avrebbero denunciato . Sono intervenuti anche i carabinieri e dopo che sono stato identificato, i carabinieri hanno fatto le loro verifiche e mi hanno detto che non stavo commettendo nessun reato e che quindi potevo ritornare a riprendere il Consiglio Comunale, ma al mio ritorno il Presidente sospende la seduta.

L'art. 21 della Costituzione dichiara espressamente che la Stampa non è soggetta ad autorizzazioni, ne tantomeno chi volesse quindi esercitare il diritto di cronaca.
articolo 4 comma 9, Le notizie concernenti lo svolgimento delle prestazioni di chiunque sia .
Il "Codice dell' Amministrazione Digitale" definito con il Decreto Legislativo n. 82 del 7 marzo 2005 e successivamente integrato con il Decreto Legislativo 4 aprile 2006, n. 159, che rappresenta una vera rivoluzione, offrendo opportunità di partecipazione democratica e trasparenza senza precedenti. L'articolo 9 infatti recita: "Lo Stato favorisce ogni forma di uso delle nuove
tecnologie per promuovere una maggiore partecipazione dei cittadini, anche residenti all'estero, al processo democratico e per facilitare l'esercizio dei diritti politici e civili sia individuali che collettivi.

Perfino tutte le indicazioni del garante della privacy (Relazione annuale del Garante 2001, capitolo 7; Newsletter del 11 marzo 2002; Relazione 2003, par. 19, Relazione 2008, par. 3.2, Relazione 2009, 3.2) sottolinenano sempre che le sedute del Consiglio sono pubbliche e che si può quindi video riprendere.

http://www.youtube.com/watch?v=A3iydanUR1g&feature=share&list=UU60elc8IQzu0lDCUtmKYZGQ

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

  • "Degrado in zona Vigne: erba alta, panchine rotte e spazzatura ovunque"

  • Degrado in zona Ippodromo: "Area selvatica vicino alle abitazioni"

  • "Appelli alla civiltà non bastano, servono le fototrappole nel quartiere Borello"

  • "Erbaccia alta, cattiva gestione del verde pubblico anche a Macerone"

Torna su
CesenaToday è in caricamento