← Tutte le segnalazioni

Altro

I ladri narcotizzano i padroni di casa e poi fanno uno spuntino: "Siamo in balìa degli eventi"

Cara redazione vi segnalo l'ondata di furti ormai incessante che colpisce ormai da tempo il quartiere valle savio, in particolare le frazioni di Borello, S.Carlo e S.Vittore. I ladri ormai non si fanno più scrupoli, assaltano sia case isolate che case in pieno PEEP, non hanno più paura di essere scoperti.

Il caso più eclatante secondo me è avvenuto qualche mese fa a S.Vittore, i ladri penetrati nell'abitazione hanno drogato le vittime col cloroformio e poi hanno fatto uno spuntino nel giardino alla luce dei lampioni (era notte), come se nulla fosse, senza aver paura di essere scoperti!

E il povero cittadino come si deve comportare in caso di rapina? Non può fare niente, l'unica arma che ha è urlare e sperare che i ladri scappino di propria volontà. Nel caso straordinario in cui il rapinato riesca a catturare immobilizzare i ladri, diventando un eroe assoluto tutti i compaesani onesti, di fronte a un tribunale (che non può far altro che applicare una legge del tutto sbagliata), invece, diventerà lui il nuovo delinquente, e sarà processato con gravi capi d'imputazione come sequestro di persona e violenza, mentre i veri delinquenti (i ladri) saranno processati come delle povere vittime innocenti.

Non è possibile vivere in un paese che tuteli i trasgressori (in questo caso come in altri). In altri paesi la giustizia tutela i giusti e non i trasgressori. In America l'hanno capito: se vieni a rapinarmi io ti sparo. Forse così è troppo, però le persone oneste sono tutelate, e i criminali hanno ciò che si meritano: essere puniti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (15)

  • Avatar anonimo di Simpatia
    Simpatia

    Fatemi capire. Voi qui vedete qualcuno che difende i ladri? Io vedo solo uno che conosce la leggge ed uno che sa che quella dei narcotici è una CAZZATA. Per beppe. Tranquillo, sono mesi che leggiamo i tuoi e sappiamo che la giustizia divina ha dei limiti. PS: i ladri da me sono già passati, di giorno ed in tutta tranquillità! Col @#?*%$ che li difendo. Ma se siete arrivati al punto di dover dire delle CAZZATE per fare più impressione sulle persone... State messi davvero male.

  • Cioé , se narcotizzano persone che derubano o no, cosa conta? Se.uno non si é accorto o gli han somministrato sostanze cosa cambia? Sono sempre furti.. ogni giorno peggiorano le cose.. Fra poco cosa mettete in discussione amche i furti? La gente se li inventa.. ca.zz ma sti perbenisti trovano tutto per cambiare le carte in tavola.. potreste mettervi in politica, successo assicurato..

  • Ho letto i vostri commenti. Siete ignobili. Ma, se esiste la giustizia divina, l'unica in cui ormai bisogna sperare, prima o poi.... Prima o poi...

  • No, caro Luca, non è troppo. Bisogna che la legge ci dia la possibilità di sparargli.E non alle gambe...

  • La paura è tanta e purtroppo il crimine si è anche fatto più crudele: quindi che i residenti vengano narcotizzati nel sonno da leggenda metropolitana è purtroppo diventata cosa reale. Si sicuro ne succedono pochi casi piuttosto che i tanti che si dice (ma è una questione psicologica: la gente per non ammettere di non essersi svegliata e per lo sbigottimento, comprensibile nell'alzarsi e rivedere la casa ribaltata si dice e dice ai vicini "Mi devono aver addermentato"). Del tutto bla bla bla disinformato da bar è invece il discorso che se blocchi i ladri in casa tua sei accusato di sequestro di persona. In casa tua tu puoi fare legittimamente un arresto in attesa dell'arrivo delel forze dell'ordine. E' previsto dal codice penale. Certo se poi questo diritto significa sparare nel buio dalla finestra credendo che siano ladri ma poi si scopre che è un cane o una normale persona che passava, beh allora qualche guaio in tribunale giustamente lo passi...

    • Se vengono a casa tua informaci che vogliam sapere i dettagli.. non avrai mica preso precauzioni, visto che li difendi.. tutelarsi penso sarebbe da razzistia non va bene avere pensieri negativi delle persone che lo circondano.. :)

    • Avatar anonimo di Simpatia
      Simpatia

      Questa mattina mi sono ritrovato in una sala d'aspetto di un "medico di periferia"... sono stato costretto, mio malgrado, a subire una serie di chiacchiere tra le quali spiccava una bella storia di ladri con il cloroformio (Non fosse che le vittime fossero persone a me vicine che MAI HANNO PARLATO DI NARCOTICI). Quella dei narcotici rimane una bufala, quando le forze dell'ordine me ne cofermeranno almeno una... cambierò opinione (anche nell'eccezionalità dell'evento)

  • Io sarei a favore del porto d'armi, con tutti i controlli prima del rilascio dello stesso, con assunzione di responsabilità anche per chi lo rilascia (medico e funzionari). Io devo essere libero di potermi difendere a casa mia. Vuoi entrare, allora devi sapere a cosa vai in contro. Ma noi siamo un paese garantista dei ladri e malfattori. I primi ad essere garantiti sono quelli seduti a Roma. Ci fosse uno senza precedenti...

    • non credo che in quegli stati americani dove ci sono più armi che persone tutti vivano felici e contenti, anzi.

    • Avatar anonimo di Simpatia
      Simpatia

      Chi o Cosa ti impedisce di fare il porto d'armi?

  • Avatar anonimo di Simpatia
    Simpatia

    Sarebbe giusto che le forze dell'ordine facessero un minimo di informazione in merito ai topi d'appartamento, almeno certe leggende urbane (quella del cloroformio e affini su tutte), cesserebbero.

    • Sarebbe anche giusto che tu ti esprimessi in italiano.

      • Avatar anonimo di Simpatia
        Simpatia

        Professore... ma forme come "a me mi" e "che tu ti" non sono tollerate solo nel linguaggio parlato come rafforzativi? . . Sì

        • Sei uno spasso: esprimerSI è un verbo riflessivo. Tu, evidentemente, lo sei un po' meno... ma l'importante è che non vengano calunniati i ladri, si intende.

Segnalazioni popolari

  • "Degrado in zona Vigne: erba alta, panchine rotte e spazzatura ovunque"

  • Degrado in zona Ippodromo: "Area selvatica vicino alle abitazioni"

  • "Appelli alla civiltà non bastano, servono le fototrappole nel quartiere Borello"

  • "Erbaccia alta, cattiva gestione del verde pubblico anche a Macerone"

Torna su
CesenaToday è in caricamento