← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

Degrado, la segnalazione: "Nomadi sotto il ponte Europa"

Ponte Europa Unita · Cervese Nord

Siamo alle solite, nonostante le continue segnalazioni, anche al sindaco della nostra città, ancora dopo anni assistiamo alla presenza di un gruppo nomade sotto il ponte Europa, zona Iper-coop Lungosavio. Il problema è da risolvere, o si trovano sistemazioni adatte per ste creature oppure si rispediscono a "casa loro"....il problema non sono loro, ma il fatto che non hanno rispetto neppure delle zone dove vivono, per cui prima cosa che ripuliscano tutto lo schifo che hanno lasciato e poi via, ma via, non in altre zone della città! Credo che sia ora di fare basta!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (11)

  • Da un po' di giorni sono anche nel parcheggio del carisport

  • da quel che ho sentito dire gli era stato proposto una casa ma hanno rifiutato..Certamente a loro non importano le comodità perchè dovreddero pagare affitto spese luce egas,chiedendo la carità e svolgendo attività in nero,li trovi al mercato a far palloncini per bambini prima o poi i soldi che risparmiano in tasse si compreranno una villa e sicuramente avranno dei fondi pensione.

  • ci sono altre parti della città che bisogna segnalare;V.Cesare Balbo zona centro commerciale le terrazze sotto al ponte dove si usa come discarica vicino ai bidoni dell'immondizia c'è sporcizia.nel parcheggio adiacente ci sono parcheggiati camper chi dice che non sono abitati ?chi controlla?e l'estate bivaccano nel campo dietro al parcheggio persino dormono nel campo.Alla mattina quando esco di casa vedo tutto questo.Forse una soluzione ci sarebbe togliere i bidoni dell'immondizia e iniziare una raccolta differenziata porta.Grazie dell'attenzione Teresa

  • Il problema nomadi sotto quel ponte è ormai decennale. Ne parlai ad una riunione con l'allora sindaco Conti. Ne seguì un intervento della polizia municipale però dopo qualche tempo tutto ritornò come prima. A proposito qualcuno mi tacciò di essere razzista. Comunque la posizione è diventata abbastanza mimetizzata perché alcune piante sono diventate grandi e gli stessi nomadi a parte quando cucinano e si nota il fumo altrimenti non si fanno vedere. Si possono vedere al mattino alle otto quando escono dall'accampamento per andare ai loro posti di lavoro: ospedale, cimitero, chiese. Credo che i loro servizi igienici siano quelli del vicino ipercoop. Qualcuno propone di confinarli in un'area di Pievesestina io penso che dopo un po' tornerebbero in quella posizione. Per me l'unica soluzione fattibile è quella di posizionare dei manufatti in calcestruzzo a punte del tipo di quelli usati come frangiflutti al mare. Lo so sarò di nuovo tacciato di razzismo però non vedo altra soluzione.

    • inutile la tua idea, tanto ne arriveranno altri e sarà come prima, difficile estirpare la gramigna, ma io come cittadino vorrei che avessero la possibilità di avere una dimora vera, non per creare un ghetto, dar loro una possibilità di integrazione altrimenti via, da qualsiasi parte ma non in questo comune! basta fare sempre i buoni conubistoidi, bisogna farlo solo se siamo in grado da farli integrare, altrimenti si fa come l'australia in quanto a regole sull'immigrazione!!!!!

    • Io proporrei di mandarli nel giardino di chi li vuole o accusa di razzismo.. difendere gli zingari ce ne vuole..

  • Fran un po a Cesena ci sono le votazioni ...votate coerentemente con quello che dite. Non date il voto a Lucchi e proviamo con un altro schieramento ... In effetti quello dei ROM è un problema in zona ipercoop... ma l'amministrazione comunale è troppo occupata a vantarsi di quello che ha fatto per risolvere il problema ...

  • Popolazione nomade, inutile! Via da cesena, ladri!

  • che bisognerebbe mandare via il sindaco che permette un scempio simile

  • se viveva li uno di noi finito in rovina,di certo era stato cacciato da tempo.. ma loro, POVERINI possono..

  • meglio la seconda soluzione

Segnalazioni popolari

  • Cagnolina abbandonata, una cittadina: "Gira spaventata, ma non si fa avvicinare"

  • "Degrado in zona Vigne: erba alta, panchine rotte e spazzatura ovunque"

  • "Borello terra di zolfo e murales, i turisti non vogliono vedere cumuli di rifiuti"

  • "Parco poco curato, l'erba è talmente alta che nasconde le panchine"

Torna su
CesenaToday è in caricamento