"Save the planet", la cesenate Alessandra Rumieri è la più votata della rete

A pochi giorni dalla chiusura ufficiale delle votazioni, la baby stilista capeggia la graduatoria provvisoria davanti alla padovana Alessia Toso e alla cesenaticense Miss Violet Queen

A pochi giorni dal termine ufficiale delle votazioni, che si chiuderanno martedì, è la cesenate Alessandra Rumieri la più votata della rete. Probabilmente anche grazie ai suoi 34mila followers su instagram, la sedicenne aspirante stilista capeggia infatti - con oltre 1500 voti - la classifica del contest digitale "Save the planet", l'iniziativa andata in scena lo scorso mese di dicembre a Canazei sotto l'organizzazione dell'Ap Production.

Al secondo posto Alessia Toso, seducente modella padovana fidanzata di un giovane calciatore della Juventus. Sul terzo gradino del podio Melissa Violet Queen, la poliedrica artista di Cesenatico tornata alla ribalta per il suo Cd "Rebirth". Al quarto posto la ferrarese Lisa Bagni e al quinto la fotomodella salernitana Regina Amato. 

Il contest che, come detto, si chiuderà fra pochi giorni (per votare misscanazei.it), ha riscosso un successo clamoroso: in poco meno di tre settimane, infatti, ha fatto registrare oltre cinquemila voti unici. Tanto che l'organizzazione ha già annunciato, a fine marzo, sempre in Val di Fassa, l'allestimento della seconda edizione del concorso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciagura di San Valentino: giovane si toglie la vita lanciandosi contro un treno

  • Suicidio al liceo, troppa pressione a scuola? L'esperta: "Il risultato non è mai abbastanza"

  • Studente modello del Monti, era appena uscito da scuola: i contorni del dramma in stazione

  • Vuole pagare la macchina per il caffè 3 euro, sostituisce l'etichetta: il trucchetto finisce con la denuncia

  • Ha lottato contro il sarcoma di Ewing, addio a Steven Babbi. "Ha amato la vita fino all’ultimo istante"

  • Steven Babbi, fissati i funerali: le offerte destinate alla lotta contro i tumori

Torna su
CesenaToday è in caricamento