Il maestro gelatiere Roberto Leoni ai "Soliti Ignoti": "Mi sono divertito a fare il pataca romagnolo"

 "Esperienza bellissima - ha commentato al termine della giornata Roberto - per girare un'ora scarsa di trasmissione siamo stati un giorno dietro le telecamere"

Ben due romagnoli martedì sera a "I Soliti Ignoti", trasmissione condotta da Amadeus su Rai Uno alle 20.45. Il primo ad apparire sul palco è stato Marco, di origine cilena, ma che dal 2013 abita a Forlì. Il forlivese adottivo ha partecipato alla trasmissione come campione mondiale di pole dance, volteggio sul palo. Indovinare il suo lavoro è stato molto facile per il concorrente perché Marco si è presentato a torso nudo indossando una pantacalza iperaderente. A chiudere i giochi, invece (e in questo caso dulcis in fundo è proprio azzeccato), è stato il maestro gelatiere cesenate Roberto Leoni, dell'omonima gelateria Leoni di Cesena. Creativo ma soprattutto veramente romagnolo. Roberto, dopo essersi presentato, ha raccontato tre particolari di sè, di cui uno riguardante il suo lavoro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Roberto ha esordito con un bel proverbio cesenate: "Il mio motto è...Dai dai, anche la cipolla diventa aglio", poi ha raccontato un aspetto di Cesena spiegando che è "morto di paura quando ha sentito due caprioli in amore urlare fuori dalla finestra". E in ultimo ha dato l'indizio fondamentale: "E' inevitabile che venga l'acquolina in bocca". "Per forza - ha urlato il concorrente, indovinando la professione di Roberto - E' lui che fa il gelato con l'acqua del mare". E infatti ci ha azzeccato andando ad aggiungere 29mila euro al suo bottino.
"Non l'ho mai assaggiato - ha detto Amadeus riferendosi al particolare gelato - ma dev'essere buonissimo. Tipo un sorbetto...". "Sì molto buono - ha risposto Roberto -. E' ottimo in gelateria ma è anche buono come gelato gourmet". "Esperienza bellissima - ha commentato al termine della giornata Roberto - per girare un'ora scarsa di trasmissione siamo stati un giorno dietro le telecamere. Fantastico anche Amadeus. Mi sono divertito veramente molto a fare il pataca romagnolo...". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cesenatico, dalle spiagge libere alle aree polifunzionali: ecco l'ordinanza balneare anti-Covid

  • Fischietti di San Giovanni e mazzetti di lavanda, sarà una festa sobria ma ci sarà

  • Addio a Tinin Mantegazza, "Cesenatico perde un artista e un creativo incredibile"

  • Stoppati dal lockdown, ora possono partire: "Abbiamo fatto anche gli artigiani per il nostro locale"

  • Coronavirus, un nuovo caso di positività: quelli totali da inizio emergenza sono 783

  • Covid-19, un nuovo caso a Cesena, in regione il 74% dei malati ha sconfitto il virus

Torna su
CesenaToday è in caricamento